Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Carta, inchiostro e bit

La notizia ha fatto presto il giro del mondo. Un grande e storico giornale americano “ucciso” da Internet. The Capital Times non si stampa più.

I cittadini di Madison, Wisconsin, non lo trovano più in edicola. Per leggerlo devono andare sul web. Dopo novant’anni, il quotidiano si era ridotto a vendere diciassettemila copie. La metà rispetti agli anni settanta. Con la carta sono partiti anche venti dipendenti, tra giornalisti e poligrafici.

Effetto choc sul mondo dell’editoria statunitense. Il fenomeno è globale. Emorragia finanziaria, solo in parte compensata dall’aumento della raccolta pubblicitaria sulle edizioni digitali. In controtendenza soltanto USA Today e il Wall Street Journal.

I siti dei giornali, in gran parte gratuiti, sono sempre più frequentati. Servono nuove strategie, anche dalle nostre parti. I giornali on line – e qualcuno tenta già di farlo – non devono essere soltanto contenitori di notizie ma promotori di Social Networking, protagonisti del territorio. Capaci di attirare pubblicità tradizionale ma anche nuove forme di business trasversale.

Carta e inchiostro dureranno ancora per un pezzo, ma non è meglio attrezzarsi per tempo?  

 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
aprile: 2008
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930