Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Cuba: circondata dalla fibra ottica che non può usare

Cuba è circondata dalla fibra ottica che però non può usare, perchè è di proprietà statunitense. Il viceministro delle comunicazioni, Boris Moreno, dice che i limiti esistenti per l’uso di Internet non sono politici bensì tecnologici e finanziari.

La fibra ottica si aggiunge dunque ai farmaci e agli altri prodotti che non arrivano nell’isola a causa dell’embargo economico anticastrista che dura da mezzo secolo. Moreno ha aggiunto che al momento si privilegia l’uso sociale della rete, da parte delle istituzioni o dei privati che perseguono obiettivi sociali definiti. Di diverso avviso studenti e intellettuali cubani, che negli ultimi mesi, dopo il cambio della guardia tra Fidel e Raul Castro, hanno rivendicato pubblicamente il libero accesso a Internet. Da qualche settimana sull’isola sono in vendita computer di fabbricazione cinese, nei negozi che vendono in valuta straniera o in CUC, il peso cubano convertibile. Avere il PC non significa, però, riuscire ad andare in rete.

 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
maggio: 2008
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031