Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Siti embedded

Su Internet si parla male degli americani? Il Pentagono avvia le “Operazioni di Informazione”, con i siti embedded. Si tratta di un network di pagine web in varie lingue, arabo compreso, ovviamente, per “promuovere gli interessi statunitensi nel mondo e contrastare eventuali messaggi scomodi“.

Ecco, ad esempio, il sito www.mawtani.com/   

Bisogna conoscere l’arabo per scoprire che sul link “about” in fondo alla pagina c’è la sponsorizzazione del Pentagono. In apparenza, però, sembra un normale sito di news on line.

Mawtani.com è operativo dallo scorso ottobre ed è modellato su altri due siti web che lo stesso Pentagono ha costruito per offrire informazioni in lingua locale agli abitanti dei Balcani e dell’Africa settentrionale.

I siti di news “mascherati” sono stati stroncati da molte associazioni di giornalisti: bisognerebbe evidenziare in maniera molto più marcata – dicono – che le notizie non provengono da fonti indipendenti.

Ai critici, il Dipartimento della Difesa ha sempre risposto che questi siti web sono strumenti necessari per promuovere le politiche americane e contrastare i messaggi di estremisti politici e religiosi, che in alcune zone del mondo hanno il monopolio quasi assoluto dell’informazione.

 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
maggio: 2008
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031