Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Cinque motivi per evitare iPhone

Volete cinque motivi per evitare iPhone? Ve li fornisce la Free Software Foundation, una delle org più attive nella promozione del software libero, a codice aperto. Eccoli:

iPhone blocca completamente il free software. Gli sviluppatori devono pagare una tassa a Apple, la sola autorità in grado di decidere cosa possa funzionare sul telefono;

  1. iPhone sostiene e supporta la tecnologia Digital Restrictions Management(DRM);
  2. iPhone fornisce modi per tracciare i comportamenti degli utenti senza informarli;
  3. iPhone non permette di leggere formati DRM-free come Ogg Vorbis e Theora;
  4. iPhone non è l’unica opzione. Ci sono alternative migliori, come Freerunner che rispettano la libertà degli utenti, non spiano, permettono di leggere formati liberi, e consentono di usare software libero.

C’è da aggiungere che, con le tariffe proposte da Tim e Vodafone, navigare con l’iPhone sarà un lusso per pochi. Basterà scaricare qualche mail per esaurire la dotazione di traffico compresa nel prezzo. Comprare questo oggetto solo per telefonare, sinceramente, mi sembra uno spreco. L’iPhone è nato per stare in rete e ha senso solo se si può navigare liberamente. Cosa che, a quanto pare, proporrà 3 a partire dal prossimo autunno.

 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
luglio: 2008
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031