Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Diffamazione: in Francia si vuole depenalizzare ma…

libertè de presseUno strano e sospetto progetto di riforma agita il mondo editoriale francese. A Parigi c’è stata un’ondata di proteste dopo l’arresto dell’ex direttore di Liberation Vittorio de Filippis, accusato di diffamazione. Qualche giorno fa il presidente Nicolas Sarkozy ha detto che entro breve tempo il reato di diffamazione sarà depenalizzato. Giornalisti contenti, dunque? Neanche per sogno.

Il più importante sindacato dei giornalisti – Syndicat national des journalistes (SNJ) – ha detto che questa riforma è pericolosa per la libertà di stampa.

“Il progetto – ha detto il segretario generale del SNJ, Dominique Pradalié – è fatto su misura per i potenti, per ridimensionare il ruolo dell’informazione. La procedura penale, infatti, è più vantaggiosa per i giornalisti rispetto al procedimento civile. Nel giudizio penale c’è una istruzione e il giornalista può provare la sua buona fede. C’è un quadro normativo, una giurisprudenza, che inquadra il giudizio nell’ambito del rispetto delle libertà pubbliche fondamentali. Il giudice civile, invece, non tiene conto di queste prerogative. Se constata un pregiudizio, emette una condanna. Non si preoccupa di sapere se il suo giudizio attenta alle libertà pubbliche. Depenalizzare la diffamazione significa ignorare il diritto all’informazione, perchè tutto si riduce a un semplice conflitto tra le parti, senza tener conto del ruolo e dell’indipendenza della stampa.

E in Italia? Su Privacy e giornalismo, diritto di cronaca e diritti dei cittadini, c’è un libro curato da Mauro Paissan, che fa parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali. Il volume è gratuito e si può scaricare in formato pdf.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

  • Спасибо за ответы на все вопросы 🙂 Действительно узнал много нового. Правда до конца так и не разобрался что и откуда.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2008
L M M G V S D
« Nov   Gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031