Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Sul New York Times anche l’editoriale diventa istantaneo

Non si può aspettare che il giornale arrivi in edicola, il giorno dopo, per commentare i fatti più importanti del momento. Così il New York Times ha deciso di bruciare i tempi e far intervenire i suoi opinionisti a caldo, sul web prima che sulla carta stampata.

Lo ha annunciato il direttore della pagina editoriale, Andrew Rosenthal. “Una iniziativa che aggiunge alla forma classica dell’editoriale la natura istantanea di internet”. In questo modo la copertura della notizia si approfondisce e si velocizza, permettendo ai lettori di avere commenti a breve termine.

Un gruppo di editorialisti – spiega ancora Rosenthal – e’ al lavoro in questi giorni per individuare una cerchia di esperti e di tematiche ‘calde’ per costruire lo scheletro dell’iniziativa. Il progetto segna anche la prima collaborazione all’interno del Nyt tra la pagina editoriale e le redazioni che producono notizie: due ‘parrocchie’ tradizionalmente distinte nel giornalismo anglosassone. “Si trattera’ di una estensione della notizia, una sorta di forum dove gli esperti possono dare piu’ da vicino il loro contributo”, ha spiegato Jill Abramson, la responsabile delle news.

Rosenthal si auspica che il lancio dell’iniziativa possa avvenire prima del 20 gennaio, giorno della cerimonia di insediamento alla Casa Bianca di Barack Obama.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2008
L M M G V S D
« Nov   Gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031