Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Pirateria digitale: la SIAE decide per tutti, denuncia Altroconsumo

Negli Stati Uniti il presidente Obama si impegna a ridimensionare lo strapotere delle lobbies. In Italia i lobbisti della SIAE sfornano una proposta di legge bella e fatta, che – secondo Altroconsumo – sarebbe già stata sottoposta al neonato Comitato Tecnico contro la pirateria digitale e multimediale.

Il Comitato, dunque, potrebbe limitarsi a prendere atto e approvare il documento. “Le conclusioni del Comitato – si sottolinea nella denuncia di Altroconsumo –  sono probabilmente già state prese nella proposta redatta dalla SIAE che circola nelle segrete stanze e di cui Altroconsumo è riuscita a venire in possesso”.

Nell’articolo 3, comma 3, del decreto di costituzione del Comitato, si afferma che “Il Comitato si avvale di un proprio specifico indirizzo internet per avviare una consultazione pubblica con le categorie interessate, con gli utenti del settore e con i cittadini”.

Altro che consultazione. Le cose sembrano già fatte e decise dalla SIAE. “Un provvedimento – sottolinea Altroconsumo – che appare arcaico, protezionista e contrario agli interessi dei consumatori e dell’innovazione del mercato digitale”.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

  • Pingback: Ci spia pure la TV! La denuncia di Altroconsumo | Webso()

  • Pingback: La tassa per la Siae, l’Unione Europea e AltroConsumo | Video Folli()

  • adnkronos

    "Un colloquio utile con Mauro
    Masi, Direttore del dipartimento Editoria della Presidenza del
    Consiglio, ha chiarito che non vi e' alcuna proposta di legge tesa a
    mettere bavagli ad Internet". Lo comunica il senatore Vincenzo Vita,
    vice presidente Pd in Commissione Cultura a Palazzo Madama.

    "Il chiarimento -spiega Vita- si era reso necessario dopo le
    anticipazioni di 'Altro Consumo' circa una ipotetica proposta di legge
    sulla pirateria digitale che avrebbe avuto qualche contorno censorio.
    Bene se e' cosi'. Del resto -conclude l'esponente del Pd- non possiamo
    che fidarci delle rassicurazioni di Masi. Proporremo, anzi, una
    specifica audizione nelle Commissioni competenti del Parlamento sulla
    materia".

  • La Siae smentisce, leggo sulle agenzie, ma condivido l’analisi di Dario d’Elia (Tom’s Hardware Guide):
    http://www.tomshw.it/news.php?newsid=16806

    …troppo particolareggiata, quella bozza di pdl, troppo "Ad usum Delphini". Tanti troppo, insomma. E poi, quelli di AltroConsumo non sono certo degli sprovveduti….già in passato i loro scoop, le loro denunce, la loro attività di controinformazione, hanno dato frutti positivi, a tutela dei cittadini/consumatori/utenti.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031