Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Buon compleanno YouTube

I deficienti c’erano anche prima di YouTube e dunque il tragico incidente di Torino, con i ragazzi che si sono dati fuoco fuoco per spedire il filmato al social network, non deve turbare più di tanto il quarto compleanno della creatura  di Chad Hurley, Steve Chen e Jawed Karim. Semmai deve indurre YouTube a eliminare le tossine e selezionare con maggior accuratezza i filmati da condividere.

Dal 15 febbraio del 2005 le piccole e le grandi storie del mondo confluiscono nel gigantesco tubo e ci permettono di vedere cose che altri media non hanno voluto/potuto proporci. YouTube è globale e locale. YouTube è controinformazione ma anche mistificazione. Ha fatto da lente di ingrandimento sulla guerra in Irak, con i video spediti dai soldati americani al fronte e con quelli di chi li combatteva. Ci ha raccontato cosa accadeva a Gaza mentre i network mondiali balbettavano accecati dalla collinetta di  Sderot. Ha costretto i telegiornali a fare i conti con i reporter improvvisati di strada. Molte ombre, come quella di Torino, i video razzisti e nazisti, il bullismo nelle scuole, le violenze gratuite, ma le luci prevalgono.

E intanto, per far cassa, YouTube annuncia una piccola rivoluzione. Presto i video si potranno vedere anche offline, ma per fare download si dovrà pagare.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728