Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

SnowMan e GPS per evitare che la neve paralizzi il traffico

Avere a bordo un navigatore satellitare in grado di ricevere informazioni aggiornate sul traffico ha fatto la differenza, ieri, sulle strade della Gran Bretagna investive dalla più abbondante nevicata degli ultimi tredici anni. Molti automobilisti sono riusciti infatti a svicolare prima di imbattersi negli enormi ingorghi creati dalle pessime condizioni del tempo e a seguire percorsi alternativi indicati dai navigatori. Alle 8.28 di ieri, il TomTom Traffic Live segnalava 388 interruzioni della viabilità, sulle strade più importanti del Paese, con code che superavano i cento chilometri.

Ci sarebbe da far tesoro degli insegnamenti dell’ingegner Stuart Chen, della University at Buffalo, l’università dello Stato di New York. Il prof. Chen ha infatti realizzato un’applicazione software che aiuta il personale addetto alla manutenzione stradale a prevedere quali saranno i punti critici della rete, quando è in arrivo una nevicata più intensa del solito. In questo modo si possono predisporre speciali recinzioni mobili che impediscono alla neve di accumularsi sul manto stradale.  Il software – chiamato SnowMan – elabora le previsioni del tempo ed è in grado dunque di indicare i luoghi in cui la neve potrebbe essere accumulata dal vento e in cui installare gli steccati mobili.

Un mix di principi di fluidodinamica, di ingegneria, di informatica, per risparmiare sui costi della manutenzione delle strade e limitare danni come quelli causati ieri dalla neve in Gran Bretagna.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728