Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Giuristi informatici italiani per l’Abruzzo

Ho ricevuto questo appello di Giovanni Ziccardi, che insegna informatica giuridica alla Statale di Milano. Mi sembra un’ottima iniziativa di solidarietà nei confronti degli studenti abruzzesi. Concreta. La propongo a tutti i miei lettori.

Care amiche, cari amici, Vi pregherei di leggere con attenzione questo mio messaggio.

Ho contatti quotidiani con colleghi, sia universitari sia delle scuole superiori ed elementari, in Abruzzo. Il terremoto ha causato non solo i danni che avete visto in televisione, ma ha anche spezzato la “rete” informatica e telematica di una città e dei dintorni: molti studenti de L’Aquila sono stati “distribuiti” nelle varie scuole della Regione ma hanno perso computer (soprattutto portatili), oltre alla avvenuta distruzione di molti laboratori informatici.

A giugno molti avranno l’esame di maturità, o esami all’università, e non sapranno, nei prossimi mesi, come lavorare: per fortuna già nelle prossime settimane cominceranno ad arrivare i generi di prima necessità, ma la “ricostruzione informatica” sarà in molti casi più lenta, nonostante la sua importanza, oggi, nell’era dell’informazione. E nonostante oggi un netbook costi (relativamente) poco, sicuramente le famiglie dei ragazzi avranno, nel prossimo futuro, altre priorità di spesa.

Ora, tutti noi, come persone, abbiamo devoluto, o stiamo dedicando, pensieri, preghiere e risorse alla tragedia in Abruzzo. E’ anche vero, però, che molti stanno mettendo a disposizione non solo fondi ma anche la loro professionalità: musicisti che stanno facendo dischi a fini di beneficenza, biblioteche che stanno donando libri, etc.

Noi siamo, bene o male, tutti giuristi informatici.

Vi chiedo, quindi, una cosa in più rispetto a quelle che già state facendo: ho chiesto ad Andrea Monti, giurista informatico in loco (Pescara) di trovare e prenotare per il periodo tra sabato 30 maggio e martedì 2 giugno (al momento siamo orientati alle date del 30 e 31 maggio, un sabato e una domenica, ma decideremo una volta vagliata anche la disponibilità di tutti), una sala/auditorium a Pescara.

Siamo intenzionati ad organizzare il più grande CONVEGNO informatico-giuridico dell’anno con un solo scopo: raccolta fondi per acquistare (almeno) 100 netbook per gli studenti abruzzesi rimasti “disconnessi”.

Abbiamo pensato di chiamare l’evento, in maniera molto semplice, “giuristi informatici italiani per l’Abruzzo”, e sarà di beneficenza al cento per cento.

Ora, nel modo di procedere sono un (modenese) molto pratico, quindi vi pregherei di contattarmi in privato per organizzare il tutto, e in particolare ho bisogno di persone che mi aiutino con:

1. consigli e suggerimenti su come organizzare l’evento a Pescara (già Andrea Monti inizierà dopo Pasqua a cercare una sede gratuita per molte persone, ma se qualcuno di voi ha buoni contatti in loco ne parliamo volentieri) e presenza (organizzativa) in loco

2. cosa ci proponiamo di fare con questo progetto: noi pensavamo a una raccolta fondi per portare almeno 100 netbook a L’Aquila prima degli esami di maturità, all’apertura di un conto corrente per chi non potrà venire a Pescara e eventualmente a contattare Metro Olografix per l’attivazione anche di una wi-fi municipale libera almeno per il periodo della prima ricostruzione. Ogni altro suggerimento, però, è bene accetto. Raccolti i netbook, li porteremo al provveditore  al fine di una corretta distribuzione tra gli studenti bisognosi e/o meritevoli.

3. avrei bisogno, davvero, che prendiate la vostra agenda e sfruttiate, una volta avviato e ben definito il progetto, tutti i vostri contatti al fine di ottenere fondi o netbook nuovi da portare poi sul territorio. Qualcuno ha contatti diretti con aziende informatiche o rivenditori disposti a donare uno o più netbook? Qualcuno conosce sponsor che possano donare uno o più netbook?

4. ho bisogno di RELATORI bravi che vengano a parlare al convegno gratis e a loro spese. Vi prego, almeno per una volta evitiamo personalismi, conflitti personali, etichette o fazioni. L’evento sarà “giuristi informatici italiani per l’abruzzo” e basta, sia io sia Monti rimarremo nell’ombra, la priorità è fare avere il materiale ai ragazzi e, quindi, garantire un evento di prim’ordine.

Mandatemi una proposta di relazione (30-45 minuti) su argomenti di estrema attualità, magari abbastanza dettagliata. Dobbiamo scegliere argomenti di frontiera o all’avanguardia che facciano muovere più gente possibile.

Questa mia mail va, identica, a tutte le liste, circoli, associazioni, enti cui faccio parte e aderisco. Se i singoli coordinatori di ogni lista o associazione vogliono farsi carico di coordinare i loro “esponenti” ben venga, anzi.

5. Vi pregherei, se è possibile, se avete iniziative congressuali o seminariali “concorrenti” in programma per quei giorni, se non è di troppo disturbo, di “convergere” tali iniziative su Pescara per aiutarci in questo progetto.

Ho però soprattutto bisogno che tutti noi si prenda l’agenda e si segni per quei giorni la propria presenza a Pescara, annullando impegni già presi o “fermando” quei due giorni per l’occasione.

Esserci tutti aumenta la solidarietà, e l’occasione di incontro diventa anche il modo migliore per sentirci uniti in questa tragedia e, soprattutto, ritrovarci capaci di realizzare una cosa concreta e non banale per i luoghi colpiti dal terremoto.

Proporrei, se siete d’accordo, due giorni di convegno (sabato 30 e domenica 31 maggio?) al prezzo di 300 euro (il costo medio di un netbook). TUTTI pagano, anche i relatori e gli organizzatori.

Vi auguro una buona Pasqua e vi chiedo, in questi giorni, di pensare un po’ a come potete aiutarci in questa cosa e a contattarmi in privato [email protected] anche solo per “mettervi a disposizione”  (per favore, evitate mail del tipo “ok, bella idea, io ci sto”… 😀  – ditemi in concreto come potete esserci utili, affinchè in questo poco tempo, meno di un mese e mezzo, io, Andrea e chi si vorrà unire, si riesca ad organizzare una bella cosa).

Da martedì cominceremo ad organizzare il tutto, in maniera assolutamente trasparente.

Un caro saluto, grazie in anticipo e auguri per una Pasqua serena

Giovanni Ziccardi


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

  • salve sig. ziccardi, da aquilano le dico che la sua è un'iniziativa oltrechè lodevole di grande buon senso….io avrei per esempio bisogno di alcinio testi su cui poter preparare il mi esame di abilitazione alla professione di avvocato…saprebbe indicarmi esercizio convenzionati o librerie che mi possano consentire di acquistare a prezzo necessariamente ridotto i testi utili? la ringrazio fin da adesso…alessandro tomassoni cell. 3494264819 – L'AQUILA

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
aprile: 2009
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930