Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Iran: quando il web serve la repressione

Non c’è solo Twitter. In Iran il web serve anche la repressione. L’agenzia di stampa semi-ufficiale, Farsnews, ha aperto una sezione chiamata “denunciate i vandali”.

Sul sito sono state diffuse le immagini di dimostranti riprese durante i cortei di protesta. I volti di 15 persone sono evidenziati da un cerchio rosso con accanto la scritta: “Vandali che hanno preso parte agli ultimi disordini a Teheran”.

I cittadini sono chiamati ad offrire informazioni e fotografie in loro possesso alle forze di polizia per arrestare i vandali. Nell’appello, la tv di stato ha mandato in video numeri verdi e indirizzi mail della polizia per fare le segnalazioni alle autorita’.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RB

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2009
L M M G V S D
« Mag   Lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930