Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

La tecnologia conta i manifestanti uno a uno

Quanti manifestanti c’erano in piazza? Due milioni, secondo gli organizzatori, 250mila secondo la questura. 55.316, secondo LYNCE, un’azienda spagnola che si occupa di analisi sociologiche. LYNCE ha sperimentato un sistema informatico in grado di contare uno a uno i partecipanti alle manifestazioni di piazza. Margine di errore – assicura LYNCE – del quindici per cento al massimo.   

LYNCE conta uno a uno i partecipanti alle manifestazioni

LYNCE conta uno a uno i partecipanti alle manifestazioni

Il conta manifestanti si basa sull’elaborazione di immagini digitali ad alta definizione scattate da numerose fotocamere. Così si è scoperto che sabato scorso a Madrid – scrive “El Pais” – contro Zapatero e contro l’aborto c’erano 55.316 persone. Considerando il margine di errore del 15% si sarebbe arrivati al massimo a sfiorare i 70mila. Cifre molto diverse da quelle fornite da altre fonti: due milioni, hanno detto gli organizzatori; 250mila le stime della questura.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

  • Sarebbe interessante applicarlo in Italia ad insaputa di chi fa le stime sulle partecipazioni alle manifastazioni. Secondo me ci sarebbero tante sorprese…

  • Pingback: La tecnologia conta i manifestanti uno a uno()

  • speriamo che applichino questa tecnica anche in italia.si eviterebbero un sacco di polemiche.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031