Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stendhal da sfogliare. Sul web

Il Rosso e il Nero, La Certosa di Parma, Armance. Sfogliare i manoscritti delle opere di Stendhal non è più un privilegio riservato agli studiosi. Oggi l’Università e la Biblioteca municipale di Grenoble, città natale di Marie-Henri Beyle, hanno messo in rete cinquecento pagine manoscritte del grande autore francese. Da sfogliare, ingrandire, conservare.

Stendhal-manoscritto

Manoscritto di Stendhal (cliccare per ingrandire l'immagine)

 

Lavoro encomiabile, certosino, quello di Cecile Meynard e dei suoi collaboratori. Approccio da amanuense nell’era digitale, perché i ricercatori hanno tenuto conto della pessima calligrafia di Stendhal. Così, accanto al manoscritto, appaiono trascrizione e sintetica descrizione dell’opera. C’è da invidiare chi, oggi, si appresta a scrivere una tesi di laurea sullo scrittore. 

Se mai potesse vedere il sito, Stendhal sarebbe colto senz’altro dalla sua stessa sindrome.

 

Stendhal

Stendhal


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031