Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Arriva iPad ma è meglio attendere la versione più completa

Non è vero che c’erano problemi di produzione. Negli Stati Uniti iPad di Apple sarà disponibile dal 3 aprile. Pur essendo privo di webcam e incapace di multitasking, il nuovo giocattolino a mela costerà 499 dollari (16GB), 599 (32GB), 699 dollari (64GB). I modelli Wi-Fi + 3G di iPad saranno disponibili a fine aprile e costeranno 629 dollari (16GB), 729 (32GB) e 829 dollari (64GB). In Italia tutti i modelli – Wi-Fi e 3G compresi – saranno in vendita a fine aprile. I prezzi non sono stati ancora resi noti, ma – come è accaduto per iPhone – è facile aspettarsi da Apple una conversione 1-1 tra dollaro ed euro.  Cioè, nelle colonie, iPad costerà il venti per cento in più.

Nel comunicato ufficiale, Apple glissa sulle gravi mancanze di questa prima versione di iPad e ne sottolinea i pregi, indiscutibili: “l’interfaccia Multi-Touch™  rende la navigazione sul web un’esperienza completamente nuova, estremamente più interattiva e intima rispetto a quella possibile su un computer. Puoi leggere e spedire mail sull’ampio schermo dell’iPad e sulla sua tastiera ‘soft’ di dimensioni quasi reali, o importare foto da un Mac®, PC o fotocamera digitale, per poi vederle organizzate come album, sfogliarle e condividerle utilizzando le eleganti presentazioni dell’iPad. iPad rende semplice guardare i film, le serie televisive, e YouTube, tutto in HD, o sfogliare le pagine di un ebook scaricato dal nuovo iBookstore di Apple mentre ascolti la tua raccolta musicale”.

Già, ma solo alla fine del comunicato si legge: “ L’app iBooks per iPad che include l’iBookstore di Apple sarà disponibile come download gratuito dall’App Store, negli Stati Uniti, il 3 aprile, la sua disponibilità sarà estesa ad ulteriori nazioni più avanti nel corso dell’anno”.

Insomma, prima compri il prodotto e poi, “più avanti” puoi sfruttarlo appieno!

Hanno ragione gli opinionisti più pragmatici. Meglio aspettare la versione successiva, quella che avrà anche la webcam e sarà multitasking.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031