Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Innovazione: dopo 27 anni il Policlinico di Bari scopre il Bancomat

Innovazione digitale. Al Policlinico di Bari, uno dei più grandi ospedali del Mezzogiorno, hanno scoperto il Bancomat. Ecco la notizia diffusa dalle agenzie: “Pagamenti automatizzati al Policlinico di Bari. Da oggi ticket e parcelle si potranno pagare con il bancomat, senza rivolgersi allo sportello, grazie a colonnine simili a quelle degli aeroporti”.

Il comunicato prosegue  (didascalico, direbbe Claudio Bisio): “Basterà inserire numero di prenotazione e data di nascita – spiega una nota – e si potrà pagare il ticket o una visita libero-professionale con la propria carta bancomat in meno di un minuto (e qui ci vuole un altro punto esclamativo, direbbero Totò e Peppino). 

Il Policlinico di Bari ha scoperto il Bancomat

“Con la ricevuta del pagamento elettronico ci si potrà poi recare direttamente dal medico specialista, senza aver fatto code e senza attese (qui metterei un wow!).  Le colonnine del pagamento-fast sono già installate nei Cup (Centri unici di prenotazione) del Policlinico e del Giovanni XXIII”.

Il comunicato prosegue con un esaltante crescendo: “Da due anni l’azienda Policlinico ha avviato un processo di innovazione tecnologica e informatica. Entro la fine di aprile, inoltre, questa nuova procedura di pagamento veloce sarà attiva anche in tutti gli sportelli bancomat, nonché in tutti gli sportelli fisici, della Banca Popolare di Bari. Entro pochi mesi, infine, la procedura sarà accessibile anche dal sito aziendale, dal sito della Banca Popolare di Bari e dal portale della salute della Regione Puglia”.

Facciamo un po’ di conti. In Italia il Bancomat è arrivato il 23 novembre 1983. Il Policlinico di Bari si è accorto della sua esistenza e utilità 27 anni dopo

Quanti anni passeranno prima che al Policlinico scoprano la mail, la posta elettronica certificata, i pagamenti on line (semmai con Paypal)?


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031