Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Passaporto on line anche in Italia ma solo a Varese

Il Questore di Varese – a quanto pare il primo in Italia – rompe un tabù. Seguendo gli esempi statunitense, britannico e canadese (per citare paesi all’avanguardia, in tema di e-Government), ha deciso che il passaporto può essere rilasciato on line. Così ha preso carta e penna – anzi, tastiera e mouse – e ha scritto ai cittadini: “Gentilissimi, abbiamo deciso di sperimentare il rilascio immediato del passaporto per concretizzare la nostra volontà di “semplificazione amministrativa”, tema, come noto, allo studio delle Istituzioni Centrali. La possibilità di richiedere il passaporto in questa nuova modalità ha l’intento di farvi risparmiare del tempo e ci consentirà anche di organizzare meglio il nostro lavoro. Grazie, e avviate in tempo le procedure on-line, senza aspettare la scadenza del documento. Vi aspettiamo con piacere nei nostri Uffici”.

A Varese l’esperimento è facilitato dalla “virtuosità”dei cittadini: secondo la Questura, infatti,  l’85,7 per cento dei  residenti non ha impedimenti amministrativi o penali per il rilascio immediato del passaporto. L’espletamento dei controlli necessari, dunque, è meno problematico che altrove.

Ecco cosa devono fare varesini e varesotti  per avere il passaporto senza fare code:

Destinatari

Attesa la necessità di una iniziale fase sperimentale, il progetto riguarderà l’utenza con i seguenti requisiti:
maggiorenne senza figli minori, vedovi con figli minori o genitore con figli minori unico esercente la patria potestà; inoltre deve essere residente nella città di Varese, senza pendenze penali, civili o amministrative che non consentirebbero il rilascio immediato del documento.

Cosa necessita per l’accesso al servizio

  1. disponibilità di un personal computer
  2. collegamento ad Internet
  3. una e-mail
  4. Ultima versione del software gratuito adobe reader

Modalità di accesso al servizio

  1. scaricare dal link il modello richiesta passaporto
  2. compilare il modello salvandolo con il proprio nome e cognome (es. mario rossi.pdf)
  3. inviare una e-mail all’indirizzo [email protected] allegando alla stessa il modello compilato.
  4. riceverete una risposta circa la possibilità di utilizzo del servizio. Al concorso di tutti i requisiti, verrà rilasciato il documento.

Il giorno dell’appuntamento, verrà acquisita la documentazione e contestualmente verrà rilasciato il passaporto.

Fin qui il comunicato della Questura di Varese, per questo progetto da prendere ad esempio. E’ amaro constatare, però, che l’e-Government all’italiana proceda così, per eterne sperimentazioni a macchia di leopardo. Un esempio per tutti: la sorte sciagurata della Carta di Identità Elettronica.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031