Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Falso parmigiano: arriva Ratatouille digitale

“Nel supermarket del falso – scrive Marina Cavallieri – il più copiato tra i prodotti Dop e Igp è il Parmigiano Reggiano a cui va il primato delle imitazioni. Il suo clone in versione pessima qualità si trova in Argentina, in Brasile, in Giappone, ma anche in Germania e nel Regno Unito”. Che si chiami Parmisan, Parmesan , Rapesan, poco importa. Di fregatura, comunque, si tratta. Ecco allora Dalter Alimentari di S.Ilario d’Enza, nel Reggiano, che mette a disposizione del Consorzio di Tutela del Formaggio Parmigiano-Reggiano l’esperienza maturata in cinque anni di utilizzo del Sistema Olfattivo Artificiale (Soa).

Il Sistema Olfattivo Digitale

In collaborazione col Dipartimento di Chimica Organica e Industriale dell’Università di Parma, il Consorzio di Tutela vuole infatti valutare le possibilità di utilizzo di questa tecnologia per migliorare la vigilanza sul prodotto e tutelare i produttori della Dop e i consumatori.  L’azienda reggiana metterà a disposizione i suoi laboratori e il Sistema Olfattivo Artificiale.

In mancanza del vero Ratatouille...c'è il Soa

Dove non arriva Ratatouille, ci pensa il Soa.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930