Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Studenti: addio al copia e incolla. C’è Turnitin il castigamatti

Il copia e incolla dal web dei compiti a casa ha le ore contate? Quasi diecimila scuole americane utilizzano il sistema Turnitin, che filtra i testi e li mette a confronto con più di tredici miliardi di pagine internet, 125 milioni di compiti studenteschi già archiviati, novantamila libri, periodici e riviste. I database, ovviamente, sono in continuo aggiornamento.

I risultati, assicurano i docenti, sono più che soddisfacenti. Il plagio fa scattare il campanello d’allarme e lo studente pigro e furbo non riesce a farla franca.  

Scrive, ad esempio, Paul Terrel, docente di  Social Welfare dell’Università di Berkeley:  ” Turnitin è un elemento essenziale per il mio corso di politica sociale. Innanzitutto ha garantito l’originalità dei lavori dei miei allievi e poi mi ha permesso di identificare gli studenti che hanno frainteso  il concetto di integrità accademica”.

Chi di plagio digitale ferisce, l’arma digitale subisce. Gli studenti italiani stiano tranquilli. Turnitin funziona solo in inglese.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
luglio: 2010
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031