Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Iran: Brick In The Wall (Hey Ayatollah, Leave Those Kids Alone!) perchè i Muri non finiscono mai

Babak Payami, regista e sceneggiatore iraniano, ha diretto un videoclip dedicato alla rivolta dei giovani iraniani contro il regime sanguinario e oscurantista degli ayatollah. E’ un remake del brano più celebre dei Pink Floyd – The Wall – realizzato da due fuoriusciti iraniani, i fratelli Sepehr e Soheil Osloobi, fondatori della band italo-canadese Blurred Vision. Il leader dei Pink Floyd, Roger Waters, ha dato il suo consenso entusiasta all’utilizzo del brano.

Blurred-Vision-The-Wall

La rielaborazione del brano dei Pink Floyd fa da colonna sonora a immagini di violenza di strada, dopo le contestate elezioni in Iran dello scorso anno. Per non far cadere l’attenzione dell’opinione pubblica mondiale su quanto accade in Iran, e celebrare la libertà di espressione…

La canzone è disponibile su iTunes, e la metà degli incassi andrà ad Amnesty International.

Blurred Vision - la band

Fonti: Soundsblog.it, CBC, Information Safety and Freedom


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031