Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Gran Bretagna: il nuovo passaporto è un’opera d’arte a prova di falsario

Ci sono i cottage e le foglie di quercia e poi le immancabili bianche scogliere di Dover. Il nuovo passaporto dei sudditi di Sua Maestà britannica, che sarà distribuito dal prossimo ottobre (prezzo invariato, mentre in Italia il passaporto biometrico costa di più) è un’opera d’arte che metterà a dura prova i falsari.

Il nuovo passaporto britannico è un libro illustrato. Le pagine ospitano disegni complessi, per ostacolare il lavoro dei contraffattori. Paesaggi rurali e immagini di località turistiche, laghi, spiagge e giardini.

Il microchip di sicurezza con i dati biometrici del titolare, introdotto quattro anni fa, adesso è sistemato nel rivestimento, mentre le informazioni d’identità sono state spostate dalle ultime alle prime pagine.

Dal 1387 fino al 1794 i salvacondotti per uscire dal paese erano a firma autografa del Re. Il primo passaporto britannico con la foto del titolare è stato rilasciato nel 1914.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
settembre: 2010
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930