Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Italia: primato nei dizionari on line fanalino di coda nella banda larga

Il colosso editoriale Zanichelli dice che il suo catalogo di dizionari, con 3.700.000 voci e accezioni, 245mila pronunce sonore, 138 milioni di parole indicizzate, oltre 1.000 classici della letteratura, 24 mila film, è la banca dati linguistica più grande del mondo riunita in un solo sito internet. Finalmente un primato italiano nel mondo digitale. Così,” il paese in cui solo il 6% di chi ha una connessione Internet naviga a una velocità superiore ai 5 Mbps, dove 7,7 milioni di persone accedono alla Rete a meno di 2Mbps, ma soprattutto dove il 50% delle famiglie italiane è totalmente sconnessa da Internet” (come scrive Wired) può consolarsi con il Wi-Fi sui treni di lusso (astenersi pendolari) e con l’antidoto all’ignoranza.

 

Un bel restyling, per i dizionari online di Zanichelli. Se ci si registra sul sito, si possono usare gratuitamente per sette giorni (cento consultazioni al massimo). Gli abbonamenti annuali sono convenienti. Si parte da cinque euro.

Sono a disposizione lo Zingarelli 2011 della lingua italiana, il Ragazzini 2011 di inglese, i classici della Biblioteca Italiana Zanichelli, i dizionari tecnici-scientifici-economici. Dice la casa editrice che  sul web c’è l’intero contenuto dei volumi cartacei, sempre aggiornati e consultabili tramite un’interfaccia software potente e usabile.  Ricerche per lemma, a tutto testo, per autore, eccetera.  

Il progetto è in continua evoluzione. Altre opere andranno ad aggiungersi a quelle già online:  ogni settimana – fa sapere Enrico Lanfranchi, responsabile della redazione lessicografica di Zanichelli  aggiungiamo nuove risorse linguistiche in base ai desiderata dei nostri utenti. Anche le funzionalità saranno oggetto di costante revisione e potenziamento  e- a breve rilasceremo una nuova versione che permetterà  di salvare i preferiti e soprattutto le annotazioni, strumento indispensabile per chi traduce”.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930