Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Giornalismi: attenzione, contenuto non verificato!

“ATTENZIONE, articolo basato su informazioni, non verificate, tratte da Wikipedia”; “ATTENZIONE, questo articolo è basato su una diceria anonima, non verificata”; “ATTENZIONE, statistiche, sondaggi e conti in questo articolo, sono sponsorizzati da una società di pubbliche relazioni”. Tom Scott, che parla di sé come “geek comedian and semi-professional pirate”, propone sul suo sito un gioco semiserio per prendere in castagna i giornalisti sciatti. Quelli che arraffano e arruffano, quelli che prendono fischi per fiaschi, che copiano & incollano e non citano le fonti (provinciale abitudine soprattutto italica) perché (chissà perché) si sentono sminuiti se linkano alle origini.

cliccare per ingrandire

Così Tom Scott prova a demodulare i moduli, i cliché, decodifica il messaggio e gioca in contrattacco. I giornalisti sono maestri nell’avvertire i lettori? (Attenti a questo, attenti a quello, questo è bene, quello è male…).  Lui ha restituito la pariglia disegnando etichette adesive di WARNING da appiccicare sui singoli articoli della free press distribuita nella metropolitana londinese. Eccone alcuni:

“ATTENZIONE, articolo basato su informazioni, non verificate, tratte da Wikipedia”

“ATTENZIONE, questo articolo è basato su una diceria anonima, non verificata”

“ATTENZIONE, statistiche, sondaggi e conti in questo articolo, sono sponsorizzati da una società di pubbliche relazioni”.


Iniziativa peregrina? Tom Scott sostiene che la metà del contenuto dei tabloid esaminati è basato su “ricerche” veicolate da aziende di pubbliche relazioni. E cita alcuni esempi.

L’articolo di Tom Scott è davvero gustoso. Dovrebbe essere letto ad alta voce da tutti gli allievi delle scuole di giornalismo, come esercizio propedeutico. A proposito, per chi volesse divertirsi con i giornali italiani, le etichette sono state tradotte. Qui si può prelevare il file PDF da stampare su carta adesiva…. Buon divertimento.

A proposito, se cogliete in fallo l’autore di questo blog, etichettate pure.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031