Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Skype in tilt: the day after

Se siete in ansia per il malfunzionamento di Skype, tenete d’occhio questa pagina oppure seguite gli eventi su Twitter.  I tecnici del sistema di videocomunicazione più amato del mondo stanno lavorando per voi. Il servizio è stato già ripristinato per dieci milioni di utenti .

”I nostri ingegneri stanno creando alla svelta nuovi  ‘supernodi’, questa operazione potrebbe richiedere alcune ore e ci scusiamo sinceramente per aver interrotto le vostre conversazioni. Alcune funzionalità, come la videochiamata di gruppo, potrebbero impiegare più tempo per tornare alla normalità”, è il messaggio inviato da Skype.

”Skype – si legge sul blog – non è una rete come quella telefonica convenzionale oppure di  instant messaging, per mantenersi funzionante si basa su milioni di singole connessioni tra computer e telefoni. Alcuni di questi computer sono ciò che noi chiamiamo supernodi, perché’ agiscono un po’ come ‘directory’ per Skype”.

I ‘supernodi’ che gestiscono il traffico delle conversazioni online, sono dunque una sorta di elenchi telefonici per raggiungere i destinatari delle chiamate.  ”Purtroppo molti supernodi  sono stati messi offline da un problema che affligge alcune versioni di Skype”,  ha spiegato l’azienda,  che vanta la robustezza della sua rete e ricorda che l’ultimo blackout risale al 2007′.

 Skype ha 560 milioni di utenti. L’1,4 per cento utilizza opzioni a pagamento, come le telefonate sui numeri fissi. L’azienda ha fatto domanda per la quotazione sul listino di New York con un’offerta pubblica d’acquisto da 100 milioni di dollari e da poco ha aperto un ufficio in California, a Palo Alto. L’amministratore delegato Tony Bates, ha annunciato che l’anno prossimo assumerà cinquecento persone.

(Fonte: Ansa)


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031