Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Gioca on line a fare il banchiere con Ace Manager di BNP Paribas

Tempi duri per l’immagine del banchiere. Molti di loro sono responsabili della crisi finanziaria che ha messo in ginocchio l’economia. Anche il lavoro in banca ha perso appeal, e i più seri tra i grandi gruppi si rimboccano le maniche per restituire credibilità al sistema. In questa ottica BNP Paribas  propone la terza edizione del suo gioco di ruolo on line Ace Manager.

Una gara interattiva alla quale sono chiamati a partecipare i migliori studenti del mondo. Si gioca imparando le strategie della banca, le sue attività economiche, i trucchi del mestiere. Si gioca in gruppo e si vince. Sono in palio premi per 13.500 euro e opportunità di stage a BNP Paribas.

Possono partecipare alla gara gli studenti laureati e non laureati, iscritti a una scuola d’istruzione superiore o all’università, che al momento della registrazione non abbiano superato i ventisei anni.  Per giocare si deve conoscere l’inglese. Ci si deve iscrivere entro l’11 febbraio su questa pagina

 

Se si ha un account Facebook è ancora più facile, con l’opzione “Connect with Facebook”.  Tutte le fasi della competizione saranno raccontate su Facebook  e Twitter.  La competizione online si svolgerà dal 15 febbraio al 15 marzo. 

Ai partecipanti sarà chiesto di unirsi a un team già esistente o di crearne uno di tre persone. Sarà anche possibile competere singolarmente, ma solo ai team sarà consentito l’accesso alla finale di Parigi. I partecipanti dovranno risolvere diciotto casi di studio sui tre ambiti di attività del gruppo BNP: Corporate and Investment Banking,  Investment Solutions e Retail Banking, e simulare le attività economiche della banca collegate al mondo del tennis.

 

Ogni team dell’Ace Manager recruiting game   di BNP avrà un budget iniziale di 100.000 punti, che potranno aumentare in base alla presenza di cittadini di nazioni diverse. Le cinque squadre con i punteggi più alti potranno sfidarsi il 15 aprile nella grande finale di Parigi. Alle prime tre classificate, saranno corrisposti rispettivamente premi in denaro del valore di 9.000, 3.000 e 1.500 euro.

Vinca il migliore e, soprattutto, il più etico.

Articolo sponsorizzato


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
gennaio: 2011
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31