Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Postino: la creatività suona sempre due volte

Vi ho mai parlato di Postino? E’ una geniale applicazione gratuita di Facebook, tutta italiana, che permette di trasformare le vostre fotografie in cartoline vere e proprie, da recapitare via posta ordinaria. E, se avete iPhone e siete in viaggio, i vostri scatti partono subito per il destinatario, a casa. Una cartolina ad alta risoluzione, stampata, affrancata e consegnata a casa dal postino, quello vero. L’applicazione è disponibile da anni, sarà stata scaricata da migliaia e migliaia di persone, ma tutte le volte che spedisco una cartolina, chi la riceve resta stupito e mi chiede, ma come hai fatto? Evidentemente il mix di innovazione e tradizione ancora sorprende.

L’unica cosa che si paga sono i francobolli, ovviamente. Meglio comprare il pacchetto da dieci stamps, che costa soltanto 18,31 dollari, 13,48 euro, cioè 1,34 euro per ogni francobollo, che vale per ogni paese del mondo. Cioè, se spedite la cartolina a Parma oppure a Tokyo non fa differenza, così come se spedite la cartolina mentre siete a New York oppure a Aukland.

Postino è a prova di analfabeta informatico. Se volete usare l’applicazione da Facebook, dovete cercarla nella stringa di ricerca (quella che usate per trovare gli amici) e autorizzarne l’installazione. Se volete averla su iPhone, andate in App Store. Sono entrambe gratuite, mentre i francobolli si acquistano, sempre on line (sia da iPhone che da Facebook) e si pagano con PayPal.

Come funziona? Si scatta la foto (da iPhone) oppure si carica una foto mentre si è su Facebook. Si decide l’orientamento, verticale o orizzontale, si ritagliano bordi e contorni, per centrare l’immagine, quindi si scrive il messaggio e poi l’indirizzo del destinatario. Su iPhone c’è anche la possibilità di firmare manualmente o fare un piccolo disegno. C’è chi è bravo, con la matitina digitale… Infine si fa clic e la cartolina parte. Il recapito segue le sorti della posta tradizionale. E’ veloce dove le Poste funzionano bene, un po’ meno altrove. Comunque arriva sempre. Ne ho spedite a decine e non se n’è mai persa una.

Ho il piacere di conoscere uno dei geniali mattacchioni che hanno creato Postino e altre mirabilie digitali. Vive a Bologna e anima le software farm AnguriaLab e GetConnected. Si chiama Marco Bellinaso. Ha messo su Postino insieme con Alessandro, Federico e James.

Per piacere, ragazzi, continuate a stupirci.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28