Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Energia eolica: un tulipano sul tetto

C’è l’energia eolica prodotta dai grandi impianti che, secondo alcuni, avrebbero un impatto negativo sul paesaggio, e c’è l’energia eolica urbana, di prossimità, che ben si adatta ai tetti degli edifici. Al mulino a vento Revolutionair , realizzato da Philippe Starck per Pramac, si aggiunge Wind Tulip dell’azienda israeliana Leviathan Energy.

Anche questa turbina è silenziosa, con un impatto ambientale  vicino allo zero. I petali del tulipano sono due pale che ruotano intorno a un asse verticale. È in grado di produrre elettricità anche se il vento è debole (meno di sei chilometri orari), con una potenza che varia da 2 kW a 5 kW (dipende, ovviamente, dalla velocità del vento).

L’impianto è alto 4,2 metri e largo 2,5 e pesa appena 350 kg. Il diametro delle pale è 2,75 metri. Secondo il costruttore, le dimensioni ridotte e l’assenza di vibrazioni lo rendono adatto ai tetti degli edifici.

Per l’installazione bastano due uomini, senza gru. La forma originale riduce l’impatto ambientale da vari punti di vista: “Wind Tulip è esteticamente gradevole e non presenta alcun pericolo per le persone né per gli uccelli”, dice Daniel Farb, fondatore e presidente della Leviathan.

I primi prototipi sono stati installati nella città di Dimona (Sud di Israele), ma la società sta ora lanciando il prodotto all’estero, e in particolare negli Stati Uniti, giudicato attualmente il mercato più promettente per questo tipo di impianti. La turbina ha vita lunga, circa vent’anni, e l’investimento si ripaga in pochi anni.

Basterebbero pochi tulipani su ogni tetto per rendere gli edifici autosufficienti, dal punto di vista energetico.

+

+

+

+

+

+


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2011
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031