Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Giappone: dal satellite nuove immagini del disastro

Sono passate tre settimane dal devastante terremoto e dallo tsunami che hanno colpito il Giappone nord orientale.  Mentre si rincorrono – e diventano sempre più preoccupanti – le notizie sulla contaminazione radioattiva nell’area intorno a Fukushima, le organizzazioni umanitarie continuano a lavorare intensamente. Le città – scrive il Senior Product Manager di Google per il Giappone, Keiichi Kawai (nato a Sendai), iniziano a mostrare segni di ripresa, ma il danno è oltre ogni immaginazione e ci sono ancora migliaia di persone nei rifugi, alle prese con le sfide quotidiane.

Google, che fin dall’inizio della crisi ha messo a disposizione della protezione civile la sua potente macchina digitale, ha condiviso nuove immagini satellitari delle aree disastrate. Sono fotografie ad altissima risoluzione della regione di Sendai, scattate domenica e lunedì.

La prima foto, di ieri, è già in rete, le altre seguiranno in giornata e presto saranno visibili su Google Earth e Google Maps.

La regione di Sendai in una foto scattata dal satellite il 30 marzo 2011

Ci auguriamo che il nostro sforzo di fornire immagini aggiornate – aggiunge Keiichi Kawai  – aiuti le organizzazioni di soccorso e i volontari,  che lavorano tutto il giorno con i dati di cui hanno bisogno per comprendere meglio le attuali condizioni sul terreno.

Ci auguriamo inoltre – conclude il Senior Manager di Google per il Giappone – che, anche grazie a questi strumenti, i nostri milioni di utenti, in Giappone e nel mondo, possano trovare informazioni utili sulle zone colpite e continuare a sostenere il nostro paese con il loro aiuto.

+

+

+


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2011
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031