Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Mozilla: oggi è il giorno di Firefox 4

Per chi naviga con Firefox, oggi è una bella giornata. Arriva la versione 4 del popolare browser di Mozilla, che spazza via tutte le beta che ne hanno caratterizzato finora l’evoluzione. Firefox 4 assicura velocità, multimedialità 3D, sicurezza e piena integrazione con HTML5. Un bel passo avanti, per il navigatore usato da più di un terzo degli utenti in tutto il mondo.

La versione 4 è molto più veloce delle precedenti, in alcuni casi sei volte di più, lascia più spazio allo schermo per i contenuti. Il nuovo look è ispirato alla funzionalità e alla facilità d’uso per l’utente’, con le schede di navigazione in cima alla finestra. Manca la barra in fondo alla pagina, eliminata per dare maggior spazio al contenuto. Adesso c’è anche il pulsante passa alla scheda che permette di muoversi tra le schede già aperte, e il pulsante Firefox, che contiene tutte le funzioni e i menu del browser.

L’innovazione più importante  – dice il presidente di Mozilla Europe, Tristan Nitot,  è Panorama, per  raggruppare le schede in base a vari criteri evitando di navigare tra grandi quantità di pagine aperte.  Grazie all’HTML5 e al nuovo motore grafico e sonoro, Firefox 4 può mostrare video in alta definizione e 3D, con qualità audio molto alta.

C’è poi la sincronizzazione tra le varie versioni del browser del singolo utente. ”Cronologie, segnalibri, gruppi di schede realizzati con Panorama, dati dei moduli e password – aggiunge Nitot – adesso si possono sincronizzare con Firefox Sync, su computer di casa, d’ufficio, smartphone e tablet.

Firefox 4 per Android permetterà l’integrazione con i dispositivi mobili. “Se si è aperto un gruppo di schede, magari per cercare un ristorante, sul computer di casa, sarà possibile e molto semplice poi, mentre si è in strada, tornare a consultarle dal cellulare Android o dal tablet”, dice Nitot. “Tutti dati che transitano sulla ‘nuvola di Internet’ sono assolutamente criptati, nemmeno noi possiamo accedervi”, non solo per motivi di privacy, ma soprattutto di sicurezza.

Già, la sicurezza. In Firefox 4 c’è la nuova funzione Do not Track, che permette di non essere ‘tracciati’ mentre si naviga e poi le nuove funzionalità (Htst e Csp) di sicurezza contro gli attacchi in rete.

Fonti: Mozilla, Ansa

+

+

+


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2011
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031