Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Scanner per il test del DNA in sessanta minuti

Uno scanner portatile in grado di rilevare in poco tempo l’impronta genetica di una persona sarà testato la prossima estate dal Ministero per l’interno degli Stati Uniti (Department of Homeland Security). Oggi l’esame del DNA richiede giorni o settimane, si esegue solo in laboratorio e costa circa 500 dollari. La macchina messa a punto dal team scientifico e tecnologico del DHS fa la stessa cosa in meno di sessanta minuti, con una spesa di 100 dollari.

 

 

Lo scanner  dovrebbe essere impiegato per identificare criminali, immigrati clandestini, persone scomparse, vittime di calamità naturali, per riunire famiglie separate eventi disastrosi.  Il test rapido del DNA potrebbe essere particolarmente efficace per l’esame delle domande di ricongiungimento familiare dei parenti degli immigrati.

Ogni scanner costa 275mila dollari, molto meno di un laboratorio e dei suoi tecnici specializzati.

Fonti: The Daily, Le Monde

+

+

+


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2011
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031