Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

iPad 2: jailbreak in quindici secondi

Sembra incredibile, ma adesso si può jailbrekkare iPad 2 in pochi secondi. Quindici, per l’esattezza. Basta andare con Safari su www.jailbreakme.com, cliccare free e poi install, contare fino a quindici e appare l’icona Cydia. Da quel momento in poi, il dispositivo è sbloccato, aperto a nuove esperienze. Con buona pace di Apple, che non potrà intervenire prima del prossimo autunno, quando arriverà il sistema operativo iOS 5.

Il jailbreak proposto da Saurik/Comex va bene per i dispositivi (anche iPhone 4) con iOS 4.3.3. Per evitare problemi di sicurezza con i file pdf, Geekissimo consiglia di installare subito il pacchetto Cydia PDFpatcher2. Anche questa operazione porta via soltanto qualche secondo, più il tempo necessario per riavviare il dispositivo.

Prime impressioni: dopo lo sblocco, iPad 2 va come un treno, senza rallentamenti percettibili. Finalmente è possibile installare applicazioni che non si trovano nel negozio ufficiale Apple.

E’ bene sottolineare che il jailbreak è un’operazione legittima e che il software alternativo acquistato su Cydia non ha controindicazioni. La normativa statunitense in merito è chiara: il jailbreaking non va  perseguito perché non è una pratica che va a disturbare opere protette da diritto d’autore.

E’ illegale, invece, scaricare applicazione cracckate, ma questo si sa. Apple comunque fa problemi con la garanzia. Dunque, se il dispositivo va in crash per qualche motivo, è bene ripristinare le condizioni originali, prima di rivolgersi all’assistenza.

[subscribe2]

 

 


Twitter: @pinobruno


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /data/vhosts/pinobruno.it/httpdocs/wp-content/themes/PinoBrunoWp/single.php on line 128