Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Nati per leggere lettori si nasce

Leggimi subito, leggimi forte

Dimmi ogni nome che apre le porte

Chiama ogni cosa, così il mondo viene

Leggimi tutto, leggimi bene

Dimmi la rosa, dammi la rima

Leggimi in prosa, leggimi prima.

 

 


 

La filastrocca di Bruno Tognolini è il miglior viatico per la nuova edizione del premio nazionale “Nati per leggere”, creato per promuovere e sostenere i migliori libri, progetti editoriali e progetti di promozione alla lettura per chi ha meno di sei anni. Il bando scade il 31 gennaio prossimo e dunque ci si deve affrettare per non perdere l’occasione. Se loro, i più piccoli, non sanno ancora leggere, si può leggere loro un libro, una fiaba, una filastrocca, purché sia di qualità. Si può cominciare già a sei mesi. A casa, a scuola, al nido, nella sala d’attesa del pediatra.  Ogni occasione è buona. Fa bene a tutti, grandi e piccini.

il Premio è suddiviso in cinque sezioni:

  • Libri in cantiere premia il miglior progetto editoriale inedito in Italia, adatto alla manipolazione e fruizione da parte di bambini di età compresa tra i 6 e i 24 mesi ed è rivolta agli editori italiani.
  • Nascere con i libri viene assegnata al miglior libro (cartonato o albo) edito in Italia per bambini di età tra 6 e 36 mesi ed è aperta a tutti gli editori italiani che possono candidare al massimo quattro libri.
  • Crescere con i libri segnala il miglior libro per bambini di età compresa tra 3 e 6 anni, pubblicato in Italia tra il 2008 e il 2011 e relativo al tema ‘A proposito di famiglia. Le famiglie raccontate dai libri per bambini’.
  • Reti di libri, invece premia il miglior progetto di promozione della lettura rivolto ai bambini in età compresa tra 0 e 5 anni, sviluppato secondo le linee di ‘Nati per Leggere’, capace di coinvolgere il più ampio numero di soggetti (genitori, bibliotecari, pediatri, insegnanti, educatori, volontari, ecc.) attraverso un continuativo lavoro di rete.
  • Libri in cantiere elargirà un contributo di 4.000 euro per la pubblicazione del volume; il premio per le sezioni Nascere con i libri e Crescere con i libri assicurerà l’acquisto del volume vincitore per un importo di 2.000 euro e garantirà la distribuzione del libro a pediatri, biblioteche, nidi e scuole dell’infanzia.
  • La Sezione Pasquale Causa, intitolata al pediatra scomparso nel 2008 che ha contribuito alla diffusione di ‘Nati per leggere’, segnala il pediatra che, aderendo al progetto, promuova nel modo più efficace la pratica della lettura ad alta voce in famiglia.

Come funziona? Le librerie delle tre città coinvolte nella III edizione del Premio (Torino, Roma, e Iglesias-Carbonia) segnalano una rosa di titoli. I dieci libri ritenuti migliori sono successivamente sottoposti al giudizio di bambini (da 3 a 6 anni), genitori e insegnanti che da gennaio a marzo 2012 leggono le opere scelte ed esprimono le loro preferenze (il lavoro sui volumi selezionati si svolge nelle biblioteche, nei centri di lettura, nelle scuole dell’infanzia delle tre città). Quindi i voti espressi dai partecipanti vengono valutati dalla Giuria del Premio, cui spetta il giudizio definitivo.

La giuria, che varia ogni anno, è presieduta da  Rita Valentino Merletti (studiosa di letteratura per l’infanzia), ed è composta da membri del Gruppo nazionale di coordinamento ‘Nati per Leggere’, esperti di letteratura infantile, insegnanti, pedagogisti, pediatri, librai, bibliotecari.

Tra i vincitori delle passate edizioni vanno ricordati  l’artista e illustratore Gek Tessaro (Lapis), l’autore e vignettista americano Jules Feiffer (Salani), la scrittrice australiana Mem Fox e l’illustratrice inglese Helen Oxenbury (Il Castoro), la narratrice Beatrice Alemagna (Donzelli), l’autore francese Eric Battut (Donzelli), le pediatre Lina di Maio ed Elena Cappellani, la Biblioteca civica di Cuneo e l’ Ulss 9 di Treviso.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930