Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

E cadean le stelle. Due applicazioni per godersi lo spettacolo

Martedì 13 dicembre cadran le stelle. Vedremo lo sciame meteorico delle Geminidi. Il fenomeno è già visibile da ieri, ma il clou sarà proprio il 13, all’imbrunire. Munirsi di cappotto, sciarpa, cappello e di due applicazioni gratuite per smartphone, per incrociare i dati e aggiungere un po’ di scienza all’osservazione. La prima si chiama Meteor Counter ed è stata realizzata dalla NASA. Si può settare un approccio professionale o da imbranati cosmici (come il sottoscritto). Siccome cadranno circa cento meteore ogni ora, l’applicazione ha un registratore sonoro per i commenti personali, che la NASA utilizzerà per alimentare una banca dati di informazioni sulla pioggia di meteoriti.

Applicazione Meteor Counter della NASA

L’applicazione è disponibile per iPhone e iPad e si scarica qui:

http://itunes.apple.com/us/app/meteor-counter/id466896415?mt=8#

Meteor Counter  offre anche un calendario di eventi aggiornato da esperti della Nasa, per mantenere gli utenti informati su tutti gli spettacoli relativi alle stelle cadenti.

 

Schermata da Stellarium

 

L’altra applicazione è Stellarium, uno straordinario planetario open source disponibile anche per desktop (Windows, Mac, Linux, Ubuntu). Mostra un cielo realistico in 3D, proprio come si vedrebbe a occhio nudo, con un binocolo o un telescopio.

 

Schermata da Stellarium

Caratteristiche:

cielo

  • catalogo di oltre 600,000 stelle
  • cataloghi extra con più di 210 millioni di stelle
  • asterismi e illustrazioni delle costellazioni
  • costellationi di undici popoli differenti
  • immagini degli oggetti del cielo profondo (tutto il catalogo di Messier)
  • Via Lattea realistica
  • atmosfera altrettanto realistica con alba e tramonto
  • pianeti e loro satelliti

interfaccia

  • zoom potente
  • controllo del tempo
  • interfaccia multilingua
  • proiezione fisheye (a occhio di pesce) per le cupole dei planetari
  • proiezione a specchio sferico per cupole non professionali
  • interfaccia grafica e completo controllo da tastiera
  • controllo del telescopio

visualizzazione

  • coordinate equatoriali e altazimuthali
  • scintillazione delle stelle
  • stelle cadenti
  • simulazione delle eclissi
  • paesaggio personalizzabile, ora anche con proiezione sferica

 

personalizzazione

  • aggiungete i vostri oggetti del cielo profondo, panorami, immagini di costellazioni, scripts…

 

Di Stellarium è disponibile l’applicazione gratuita per iPhone e iPad. Si scarica qui:

http://itunes.apple.com/us/app/stellarium/id382624365?mt=8#

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2011
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031