Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

SkyDrive adesso può far paura a Dropbox

Vi ho parlato di SkyDrive pochi giorni fa, per raccontarvi le potenzialità dello strumento cloud di Microsoft, che offre una grande quantità di spazio gratuito sulla nuvola. Ebbene, neanche a farlo apposta, da oggi SkyDrive ha cambiato pelle, si è arricchito di nuove funzioni, ha aggiornato le applicazioni per i dispositivi mobili, introdotto la sincronizzazione automatica, la fruizione in streaming dei contenuti multimediali, e creato un client da installare su Windows (solo Vista e 7) e Mac OS X Lion. Insomma, adesso SkyDrive può davvero far paura a Dropbox.

SkyDrive adesso è un client per desktop

Importante: tutti i vecchi utenti di SkyDrive avranno diritto a conservare il privilegio dei 25 GB gratuiti sulla nuvola, mentre per i nuovi utenti lo spazio gratuito è di 7 GB. I vecchi utenti devono fare in fretta ad aggiornare l’iscrizione, perché l’opportunità è a tempo! Certo, c’è una bella differenza, ma con 7 GB si possono comunque archiviare circa ventimila documenti Word o migliaia di foto. Sono sempre 5 GB in più rispetto a quelli che offre Dropbox. E poi con SkyDrive si possono gestire singoli file da 2 GB. Ci sono anche piani di storage a pagamento per esigenze professionali, con pacchetti da 20, 50, 100 GB. Per le FAQ cliccare qui.

 

...anche per Mac

 

Per capire di cosa stiamo parlando, c’è questo video:

SkyDriveVideo_high.mp4

I vantaggi dell’integrazione con il desktop sono evidenti: ora è possibile gestire direttamente i documenti SkyDrive anche su cartelle locali con sincronizzazione automatica sul cloud (e viceversa). Anche le applicazioni per i dispositivi mobili sono state migliorate per avere pieno controllo dei documenti archiviati. Lo SkyDrive per iPad supporta il nuovo retina display, mentre – per quel che riguarda il mondo Mac – è stata raggiunta la piena integrazione con il Finder. Ovviamente si possono condividere file e cartelle con altri utenti.

Per provare il nuovo SkyDrive:


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
aprile: 2012
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30