Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Twitter, sei quello che twitti

No, a differenza degli altri, Twitter non ha fatto la spia. Il social network ha respinto le richieste del governo degli Stati Uniti e della NSA, l’agenzia per la sicurezza nazionale al centro dello scandalo Prism, di accedere ai dati degli utenti. L’avvocato di Twitter Alex Macgillivray ritiene che il social sia uno strumento di comunicazione che deve rimanere “neutrale come è neutrale la penna con cui si scrive”. Un altro punto a favore di Twitter. Il giornalista del Corriere del Mezzogiorno Ludovico Fontana ha visitato di recente il quartier generale del social network, al 1355 di Market Street, San Francisco. Ecco il suo racconto per il mio blog.

L'hashtag #comfort nella sala mensa di Twitter a San Francisco (photo: Ludovico Fontana)

L’hashtag #comfort nella sala mensa di Twitter a San Francisco (photo: Ludovico Fontana)

La sala mensa di Twitter non può che chiamarsi #comfort, con l’hashtag. E’ una piccolezza, una di quelle curiosità che ti rimangono quando gli altri ti chiedono di raccontare quello che hai visto della sede di Twitter a San Francisco. Ma dopo l’annuncio di Facebook per l’adozione degli hashtag, torni a pensare a quella «#» messa davanti a tutto, e come ormai sia diventato naturale usarla.

Ho visitato Twitter con un gruppo di giornalisti e blogger di tutto il mondo. Siamo arrivati a metà mattinata. Era il secondo incontro della giornata: prima eravamo stati in un grande edificio dove hanno sede Zynga e altre compagnie, che ospita nell’atrio giochi, biliardini e tavoli da ping pong. Tutt’altra cosa è invece l’ingresso dell’edificio di Twitter, un palazzone in stile art deco in Market Street, vicino al municipio. Siamo stati in due dei tre piani che l’azienda occupa.

Nel primo piano che abbiamo visitato c’era una stanza per accogliere gli ospiti, dove ci hanno distribuito bibite e dove c’è anche una postazione che ti permette di scattare una foto e twittarla immediatamente attraverso l’account Twisitor

Dall’altra parte, sullo stesso piano, si entra invece nella grandissima mensa (descritta alcuni giorni fa anche da Andrea Marinelli). Da lì si accede a un grande terrazzo con tavolini, prato e anche, finalmente, un gioco: si chiama cornhole, una specie di pallacanestro che consiste nel lanciare sacchetti di mais verso una scatola di legno con un buco (qui le foto di un altro gruppo di giornalisti che ha visitato la sede nel 2009).

Dopo qualche minuto ci hanno invece portato al piano superiore, dove si è tenuto l’incontro con alcuni responsabili della società. Eravamo in una sala separata da una parete trasparente da uno spazio dove lavoravano decine di dipendenti. La discussione era centrata sul tema della nostra visita (migliorare la società attraverso i nuovi media). E il modo migliore per raccontarlo è attraverso le storie, come quelle descritte su stories.twitter.com

La mia domanda è stata sui pericoli dell’uso scorretto del network. Un tweet sbagliato, o inviato per errore, può portare a conseguenze pesanti sul piano sociale o legale. La risposta è basata su tre aspetti. Buonsenso da parte di chi twitta, ruolo dei media nell’educare a un uso responsabile e, naturalmente, leggere con attenzione termini di servizio del sito.

Le regole d’uso di Twitter, infatti, sono chiare (https://twitter.com/tos). Questa è la più importante:

Quello che dici su Twitter potrà essere visto istantaneamente in tutto il mondo. Sei quello che twitti!

Non bisogna mai dimenticarlo.

 

Ludovico Fontana [email protected]


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2013
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930