Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

ChangeYourFlight e se non parti non piangi

Volare low cost è conveniente – si sa – ma sono dolori se si deve rinunciare al viaggio a causa di un imprevisto dell’ultima ora. Le regole sono chiare: non si ha diritto ad alcun rimborso. Ebbene, ChangeYourFlight prova a sparigliare le carte. La startup spagnola dice di essere “la prima piattaforma online che offre rimborsi parziali ai passeggeri con un biglietto aereo che non useranno e che, al tempo stesso, ottimizza le vendite di posti per i vettori“.


Funzionerà? Provare non costa nulla e, per quello che si legge sul sito, ci sono tutte o quasi le compagnie aeree low cost e anche altre. Dunque, se si è costretti a rinunciare al viaggio, si può accedere a www.changeyourflight.it e chiedere un rimborso parziale del biglietto ormai inutile. “Grazie a questo servizio – unico nel suo genere, dicono i promotori – i passeggeri che decidono di non partire possono recuperare parte del denaro dalla loro compagnia, la quale in compenso evita di volare con un aereo parzialmente vuoto”.

ChangeYourFlight cita alcuni dati:”…il 7% dei biglietti aerei acquistati non viene effettivamente utilizzato, con perdite economiche di oltre un miliardo di euro all’anno solo per i passeggeri delle compagnie aeree low-cost europee. Queste ultime volano ogni giorno con ben 40.000 posti vuoti sui loro velivoli a causa dei cosiddetti passeggeri no-show”.

La startup spagnola è attiva dal 2011 e l’anno scorso ha ottenuto una seconda tornata di finanziamenti dalla società finanziaria FIDES e dalla Fondazione José Manuel Entrecanales, voluta dall’imprenditore spagnolo presidente di Acciona ed ex-socio Enel. I risultati ottenuti durante il periodo di prova con la prima compagnia cliente, l’italiana Air One (www.flyairone.com) – dice ChangeYourFlight – hanno superato tutte le aspettative.

Ecco come si racconta la startup:

I vantaggi di ChangeYourFlight

Per il passeggero: “If you change your mind, we can change your flight”. Se cambi idea, noi cambiamo il tuo volo

ChangeYourFlight

1. è completamente gratuito per gli utenti

2. permette di ottenere un rimborso parziale e di non sprecare completamente un biglietto

3. emette rimborsi sotto forma di voucher sconto spendibili su un altro volo a scelta della stessa compagnia aerea

 

Per il vettore: “La soluzione per ottimizzare il livello di occupazione dei velivoli”

Grazie a ChangeYourFlight le compagnie aeree possono

1. evitare di volare con posti vuoti sui loro aerei

2. massimizzare le loro entrate

3. attrarre nuovi clienti da altre compagnie

4. assicurarsi la fedeltà del consumatore

 

Per tutte le parti coinvolte:

ChangeYourFlight

1. genera nuove risorse per tutte le parti coinvolte

2. ottimizzando l’occupazione dei posti sui velivoli, aiuta le compagnie aeree a migliorare la propria efficienza energetica minimizzando l’impatto delle emissioni di CO2″.

E allora, il primo che fa l’esperienza, ci faccia sapere.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
luglio: 2013
L M M G V S D
« Giu   Ago »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031