Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

E-GOVERNMENT

Addio CEC-PAC, mail autarchica non ci mancherai

chiude-la-cec-pac

“Posta Eccentrica e Cabalistica”, si diceva nel 2010, quando il ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta decise di dare il via alla faraonica impresa del servizio di Posta Elettronica Certificata CEC-PAC. Un obbrobrio tecnologico e semantico: “Comunicazione Elettronica Certificata tra Pubblica Amministrazione e Cittadino”.

Continua

Smart City, Firenze è un buon esempio con i suoi cassonetti interrati per i rifiuti

cassonetti_interrati_firenze

Gli uffici stampa, si sa, tendono sempre a edulcorare le notizie, affinché la committenza ne venga fuori sempre al meglio, ma i numeri son numeri. E quelli di Firenze Smart City appaiono di tutto rispetto. A cominciare dai cassonetti interrati per i rifiuti per finire ai sistemi di sincronizzazione dei semafori e di controllo del

Continua

Smart City italiane, quelle vere e quelle farlocche

smart-city

E già, si fa presto a dire Smart City. Molti amministratori comunali pensano di essere smart raccontando interventi di innovazione che spesso si rivelano solo vetrine per giornalisti allocchi. Reti Wi-Fi che funzionano soltanto il giorno dell’inaugurazione, semafori che di intelligente hanno solo il nome, sistemi fasulli di monitoraggio del trasporto urbano e  via millantando.

Continua

A Trento la ricetta medica non è più di carta

ricetta-rossa-addio

Un’altra sanità, più efficiente e meno sprecona, è possibile anche in Italia. In provincia di Trento non si usano più le ricette rosse, cioè le prescrizioni farmaceutiche. Niente più carta. Dematerializzate. Più di 400mila dal 3 dicembre fino a pochi giorni fa. Il decreto ministeriale è del 2011 ma soltanto la Provincia autonoma di Trento

Continua

Opere Pubbliche Digitali incompiute: il Giudice di pace

giudice di pace

Uno dice “opere pubbliche incompiute” e pensa agli eterni lavori per la Salerno Reggio-Calabria e alla miriade di carceri, ospedali, strade, autostrade, scuole, eccetera lasciati a metà. Monumenti allo spreco del denaro pubblico. Sono così tante che è incompiuto persino il censimento delle opere incompiute, come denuncia Il Sole 24 Ore. Anche la strada dell’eGovernment

Continua

Se l’Italia digitale è in un cul de sac sappiamo di chi è la colpa

stato-cittadini-imprese-nell'era-digitale

“Mostratemi un candidato che non capisce Internet e io vi farò vedere un perdente“, ha detto ieri Gianroberto Casaleggio, sceso nell’arena del Forum Ambrosetti di Cernobbio per parlare di “Strategie competitive”. Demagogico, velleitario? Può darsi. Il punto non è la simpatia/antipatia del guru del Movimento 5 Stelle, bensì la congruità delle sue affermazioni specifiche: Internet

Continua

Non basta togliere il fax per far funzionare meglio la Pubblica Amministrazione

telefax

Non ha tutti i torti il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, quando sostiene che “non basta togliere i fax e la carta” e che “occorre aggiungere soluzioni Ict adeguate e integrate nel Paese“. Ieri, con una lettera aperta al direttore del Corriere della Sera, Mastrapasqua è intervenuto nel dibattito sulla norma “ammazza fax” e sullo stato dell’arte dell’informatizzazione

Continua

Morto il fax non se ne fa un altro

rotoli_telefax

Ci vorrà tempo prima che il fax scompaia davvero dagli uffici della Pubblica Amministrazione. Mercoledì prossimo il voto della Camera sull’emendamento promosso da alcuni parlamentari del PD e della Lega Nord. Se sarà definitamente approvato, la costosa e vetusta macchinetta dovrebbe andare in pensione. Già, ma intanto ci sono aziende che erogano servizi primari al

Continua

A Bari si parcheggia e si paga il biglietto del bus con una app all-in-one

bari_digitale_4

Fare tutto con una sola applicazione. L’eGovernment all’italiana è spesso una marmellata di iniziative slegate l’una dall’altra, che complicano la vita al cittadino anziché semplificarla. BariDigitale è invece una all-in-one. Al momento serve per pagare la sosta delle auto nelle zone autorizzate e comprare il biglietto del bus. In futuro ospiterà altri servizi, dalla telemedicina

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2017
L M M G V S D
« Ago    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728