Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Cosa vede un astronauta da lassù?

È un video mozzafiato quello realizzato dal filmaker francese Guillaume Juin. “Astronaut – A journey to Space” è un collage di più di quattromila immagini scattate tra il 2011 e il 2014 dagli equipaggi della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Guillaume ha elaborato circa 80 GB di foto e animazioni grafiche ad alta risoluzione, li ha

Continua

Un fischietto di terracotta per @AstroSamantha

I fischietti in terracotta vengono da molto lontano, sono forse il primo giocattolo sonoro dell’antichità.  Con piccoli fischietti di argilla, infatti, giocavano i bambini di epoca greca. In alcuni luoghi, in ere successive, sono diventati oggetto da esibire per dimostrare la partecipazione ai pellegrinaggi. A Rutigliano (Bari), uno dei più importanti centri di produzione, i

Continua

I droni militari italiani a caccia di pirati e tagliagole dell’Isis

I Predator dell’Aeronautica Militare italiana – armati non di missili bensì di strumenti tecnologici per la sorveglianza e la ricognizione – sono a caccia di pirati e tagliagole dell’Isis. Gli equipaggi delle “Streghe” del 28° gruppo del 32° Stormo di base ad Amendola, in Puglia, sono impegnati da mesi nel Corno d’Africa e nella Penisola

Continua

Ghost Army, l’armata fantasma che si prese gioco di Hitler

Per cinquant’anni l’”Armata Fantasma” è stato uno dei segreti militari più custoditi. Soltanto nel 1996 gli Stati Uniti hanno (solo parzialmente) declassificato i documenti sull’attività dei 1100 uomini del 23° Headquarters Special Troops. The Ghost Army ha operato fino alla fine della Seconda guerra mondiale per raggirare le forze armate naziste. Più di venti operazioni

Continua

Il navigatore satellitare? Obsoleto, dice l’Istat

Entrano nel Paniere dell’Istat i mezzi di trasporto in condivisione (car sharing e bike sharing), escono Navigatore satellitare, Impianto Hi-Fi, Registratore DVD e Corso di informatica. L’Istituto nazionale di Statistica in fondo si comporta da notaio. Fotografa l’andamento dei consumi degli italiani e dunque dobbiamo prendere atto che dall’elenco dei prodotti che attestano le abitudini

Continua

Devo spedire un pacco, come fare, come risparmiare?

Non dire pacco se non ce l’hai nel sacco. Sono affari tuoi, e non parlo del programma tivù per decerebrati, bensì della possibilità di risparmiare parecchi soldi quando si spedisce un pacco, in Italia o all’estero.

Continua

Boch, una app per evitare figuracce nella pronuncia del francese

Diciamola tutta. Nei giorni successivi ai sanguinosi fatti di Parigi – le stragi a Charlie Hebdo e nel market kosher a Porte de Vincennes – non è stato un bel sentire. Un profluvio di inesattezze nella pronuncia di nomi, cognomi, sigle e località da parte di giornalisti che parlano (radio e televisioni) e commentatori. Nessuno

Continua

Giovani InnovAttivi crescono e diventano format

Ricordate gli #InnovAttivi baresi? Dopo un anno di attività sono diventati così maturi da creare un format potenziale per “comunicare la comunicazione”. Giovani sì – tutti laureandi e laureati in Scienze dell’Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale dell’Università di Bari – ma con le idee chiare e la testa sulle spalle. Per l’edizione 2015 si sono messi

Continua

Droni, troppe norme uguale niente norme

Piaccia o no, dovremo presto fare i conti con la proliferazione dei droni per usi civili, così com’è avvenuto nel corso del tempo per ogni oggetto tecnologico. È inutile strapparsi le vesti o gridare al Grande Fratello. Meglio attrezzarsi, con (poche ma buone e chiare) regole da far rispettare con fermezza. Oggi CheFuturo! ha pubblicato

Continua

Appello di Reporters sans frontières, perché scorra l’inchiostro e non il sangue

Sul sito di Reporters Sans Frontières il barometro della libertà di stampa 2015 è listato a lutto, con i nomi degli otto giornalisti massacrati il 7 gennaio nella redazione di Charlie Hebdo. Ci sono poi, in questo primo scorcio dell’anno, già 177 giornalisti dietro le sbarre, insieme con 13 collaboratori e 177 cyberattivisti. La storica

Continua

“L’occhio del Male” a Parigi, pensando a Charlie Hebdo

Andrebbe letto (o riletto) adesso, mentre a Parigi è caccia ai responsabili dell’eccidio di Charlie Hebdo. Lo scrittore svedese Björn Larsson ha scritto “L’occhio del Male” nel 1999 (in Italia è stato pubblicato nel 2002 da Iperborea). Un bellissimo libro, maledettamente attuale, “che avrei preferito non scrivere”, dice Larsson in un suo commento su Facebook.

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
maggio: 2017
L M M G V S D
« Ago    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031