Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ SCIENZE ’

Gli scienziati italiani vogliono gli Stati Uniti d’Europa

Domani, martedì 8 aprile, al Consiglio Nazionale delle Ricerche di Piazzale Aldo Moro a Roma verrà presentato il “Manifesto per un’Europa di progresso”. Si tratta di un contributo che un folto gruppo di scienziati italiani, alcuni di loro con incarichi istituzionali rilevanti, hanno inteso dare per un concreto rilancio del sogno degli Stati Uniti d’Europa,

Continua

Scienziati dai 13 ai 18 anni? Eureka! C’è la Google Science Fair

Studenti dai 13 ai 18 anni con il pallino della Scienza? Fino al 12 maggio potete candidarvi alla Google Science Fair, la competizione promossa ogni anno dal colosso digitale per dar vita ai progetti dei giovani Archimede Pitagorico di tutto il mondo. I partner sono prestigiosi: Virgin Galactic, Scientific American, LEGO Education e National Geographic. Allettanti sono anche i

Continua

“Uova fatali” se la Scienza entra in conflitto con l’etica

La Scienza senza etica può generare mostri, così come il sonno della ragione. Nel 1954 Michail Bulgakov affrontò il tema nel suo romanzo breve “Uova fatali”, satira del nascente stalinismo e dell’ottusità della burocrazia che pretende di asservire la ricerca scientifica alle esigenze della politica. Al racconto dell’autore del “Maestro e Margherita” si è ispirato

Continua

Che Zeus ti fulmini e ti ricarichi il cellulare

Quando gli umani lo facevano incavolare, Zeus spediva loro una bella saetta. Avesse avuto uno smartphone, il re degli dei avrebbe usato i fulmini per ricaricare la batteria, stando attento a non incenerire il dispositivo. Qui sulla Terra stiamo ancora cercando di capire dove e quando cadranno saette dal cielo, sfidando la mitologia con l’aiuto della

Continua

Mal di piedi? Progetto europeo per la scarpa ortopedica intelligente

Chi soffre di patologie del piede e ha bisogno di scarpe ortopediche per camminare senza soffrire dovrà aspettare ancora due anni. Se i tempi saranno rispettati, alla fine del 2015 saranno in commercio calzature ad alto contenuto tecnologico. Ne beneficerà soprattutto chi è afflitto dal cosiddetto “piede diabetico” e ha grossi problemi di deambulazione. Creare

Continua

Se Zeus ci fulmina lo sapremo in anticipo

Ogni giorno sulla Terra si abbattono cinque milioni di fulmini. Spesso cadono a ciel sereno, prima ancora che arrivi il temporale, com’è accaduto a luglio su una spiaggia del tarantino, dov’è morto un ragazzo di dodici anni. Belli da vedere, a volte spettacolari come quelli che l’altra sera hanno abbagliato lo stretto di Messina, ma pericolosi, dannosi

Continua

Giacca ad aria condizionata

Forzati della città, siete in cerca di refrigerio? Ci starebbe proprio bene una giacchetta climatizzata come quella inventata dall’ingegnere Wilhelm Stork, del Karlsruhe Institute of Technology. Si chiama KlimaJack, e a vederla è bruttina assai. Sembra più un giubbotto antiproiettile che un gilet da passeggio, ma presto ci lavoreranno su anche gli stilisti e sarà tutta un’altra cosa. Intanto

Continua

La medusa puoi segnalarla o mangiarla

La medusa? Puoi segnalarla o mangiarla. Con più di diecimila avvistamenti, il progetto Meteo Meduse del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali dell’Università di Lecce taglia il traguardo dei primi tre anni di attività. Chiunque può dare il suo contributo, grazie all’applicazione per dispositivi mobili realizzata in collaborazione con Focus. Crowdsourcing per la scienza:

Continua

Con Android anche se dormi puoi aiutare la Scienza

E se fosse il crowdsourcing una delle più grandi scoperte scientifica di tutti i tempi? L’Università della California e IBM hanno creato l’applicazione BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing) che permette di donare alla Scienza la capacità di calcolo dei dispositivi mobili. La app è disponibile su Google Play e funziona sulle versioni Android 2.3 o successive. Entro la

Continua

Mara Branzanti la ragazza che sussurra ai satelliti

Mara Branzanti sussurra ai satelliti.  Ha 26 anni ed è dottoranda in Geomatica all’Università di Roma La Sapienza. Grazie alla borsa del Google Summer of Code, la ricercatrice sta collaborando alla scrittura di un software open source che consentirà ai ricevitori satellitari sulla Terra di trovare il segnale del satellite Galileo in orbita più vicino, anche dai luoghi

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
luglio: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31