Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Avete notato un calo dello spam negli ultimi giorni?

Ricevo meno posta spazzatura, da qualche giorno. A quanto pare dobbiamo ringraziare il giornalista del Washington Post Brian Krebs. Dopo la sua inchiesta sull’azienda McColo Corporation di San Jose in California, il volume di spam è calato del settanta per cento in tutto il mondo.

L’azienda incriminata, infatti, ha bloccato gli invii di posta indesiderata. Certo, è stata vinta una battaglia, non la guerra, perché gli spammer stanno già trovando altri server in paesi più compiacenti, ma l’inchiesta di Brian Krebs ha dimostrato che se le autorità nazionali investissero più uomini e risorse nell’offensiva anti-spam, si otterrebbero risultati concreti.  

Secondo il quotidiano statunitense, la McColo Corporation era responsabile – sia pure in maniera indiretta – di un’offensiva di cyber crime su vasta scala. L’azienda, infatti, si limitava a chiudere un occhio sui dati che transitavano sui suoi server e a non rispondere alle richieste di chiarimento delle agenzie federali.

 

 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2008
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930