Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Lavagne e gessetti

Da noi le scuole crollano in testa agli studenti e, con i tagli Gelmini, presto non ci saranno neanche i soldi per comprare i gessetti. In Germania i gessetti spariscono, ma per lasciar spazio ai maxischermi interattivi. La scuola statale Bäke Schule, nel quartiere Lichterfelde di Berlino, prima nel paese, ha messo da parte le tradizionali lavagne per passare al digitale.  

 

 

In ognuna delle sue 30 aule, c’e’ ora uno schermo di quattro metri quadrati – del valore di 3.600 euro – collegato a un computer. Le nuove lavagne elettroniche funzionano come grandi schermi a tecnologia touchscreen, su cui alunni e docenti, oltre a scrivere con penne elettroniche e cancellini virtuali, si collegano a Internet, scaricano immagini e riproducono brani musicali.

Maestre e alunni sono soddisfatti dei risultati: “Prima i dati di una lezione venivano cancellati e persi, mentre oggi si possono salvare”, ha detto alla stampa tedesca una maestra, Regina Garske, riferendosi alla possibilita’ di riutilizzare il materiale per diverse lezioni. Anche i bambini hanno accolto con entusiasmo la novita’: “Se prima avevano paura della lavagna, ora ci vanno spontaneamente e con allegria”, ha aggiunto la maestra.  Questo, forse, dipende dalla familiarita’ che i bambini hanno oggi con l’elettronica: secondo l’Istituto di ricerca pedagogico per i media, l’81 per cento dei bambini tra sei e 16 anni gia’ usa regolarmente il computer. Per prepararsi a questa innovazione, invece, le maestre hanno dovuto frequentare corsi di informatica.

 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

  • fm

    Qualcosa, però, si muove anche da noi. Il progetto InnovaScuola (Dipartimento per le Innovazioni e le Tecnologie) ha finanziato la fornitura di Lavagne Interattive Multimediali (LIM) nelle scuole medie delle regioni ex Obiettivo 1. A Bitonto, in provincia di Bari, nei giorni scorsi i docenti della Scuola media "Sylos" sono andati a lezione di narrazione storica multimediale. Con l'assistenza del Politecnico di Milano, partner del progetto "Storie", utilizzeranno le LIM per costruire insieme ai ragazzi un nuovo modo di imparare e narrare la Storia.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2008
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930