Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Digital divide: a Lyddington la telecom fai da te

Digital divide? No grazie, hanno deciso i cittadini di Lyddington, che si sono fatti una telecom su misura perché gli operatori nazionali li snobbavano. Troppo piccolo, quel borgo del Leicestershire.  Troppa poca gente. Troppo poco appetibile l’investimento in fibra ottica e servizi per portare fin lì la banda larga.  

Cartolina da Lyddington

Così i lyddingtonghesi hanno fatto una colletta e hanno raccolto i quarantaduemila euro necessari per mettere su un’azienda su misura di telecomunicazioni. Si chiama Rutland Telecom. Ci sono voluti due anni per stendere i cavi e collegare le duecento abitazioni rurali.

Una goccia nel mare, certo, ma anche una pesante umiliazione per il colosso British Telecom e un esempio per tutte le comunità penalizzate dal divario digitale. Altre città vicine hanno chiesto analoghi servizi a Rutland Telecom.

I clienti sono ancora pochi ma, a cominciare dalla BBC, tutti i giornali britannici stanno parlando di Lyddinton e dei suoi cittadini coraggiosi, che adesso hanno internet a 40 Mb/s.

A Milano e Roma se lo sognano. In Italia la cosiddetta banda larga sono 2 MB/s.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
aprile: 2010
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930