Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Traslitterazione: con Google la tastiera diventa universale

Per traslitterazione, o translitterazione – ricorda Wikipedia – si intende la trascrizione di una parola, di una locuzione o di un testo mediante un sistema alfabetico di arrivo diverso dall’originale. Già, ma come si fa a traslitterare in greco usando la tastiera romana? Ci ha pensato, come al solito, Google, che ha creato  il Google Input Method.

L’applicazione è gratuita e si scarica in pochi secondi. Google ha adattato alle sue esigenze il metodo IME[i]. L’utente può digitare qualsiasi parola, che sarà convertita nel linguaggio prescelto: amarico, arabo, bengali, farsi (persiano), greco, gujarati, hindi, kannada, malayalam, marathi, nepalese, punjabi, russo, sanscrito, serbo, tamil, telugu, tigrino e urdu. Da qualche giorno si sono aggiunte altre tre lingue: ebraico, oriya e cingalese.

Le istruzioni per l’uso sono comprensibili ed esaurienti, e sono qui.


[i] IME: acronimo di Input Method Editor. Metodo per l’immissione di un carattere nel computer. Normalmente prevede l’uso di una tastiera, ma può anche implicare un sistema di riconoscimento di testi manoscritti o vocale.  Consente – ad esempio – di digitare le migliaia di caratteri di cui si compongono le lingue asiatiche tramite una tastiera standard con 101 tasti.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
aprile: 2010
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930