Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ Anonymous ’

Cracker non Hacker e Anonymous non c’entra

“Le persone arrestate utilizzavano il nome di Anonymous per attaccare siti privi di colpa, lo facevano solo per il piacere personale del mostrare al mondo di essere in grado di hackerare siti a caso. Questo si distacca completamente dall’ideale di Anonymous”. Così gli Anonymous italiani di AnonItaly hanno preso le distanze dai quattro pirati telematici

Continua

L’unico hacker buono è quello morto

Non luogo a procedere. Reato estinto per morte del reo. L’implacabile procuratore federale di Boston, Carmen Ortiz, ha chiuso il caso. Aaron Swartz non può essere più perseguito (perseguitato, fino a essere costretto al suicidio). Tre righe di mozione per archiviare una delle più brutte pagine della giustizia americana: l’unico hacker buono è quello morto.

Continua

Anonymous la Polizia e la comunicazione di crisi

Proviamo a ricapitolare. Anonymous “buca” i database della Polizia di Stato e pubblica online, su server difficilmente raggiungibili, un giga e mezzo di informazioni riservate. La vicenda è nota, ne parlano tutti i giornali online, e non è per cronaca che scrivo. D’altronde la pagina del portale hacker Para-noia.net che ospita i documenti è diventata

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930