Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

La tv sul web la fa la BBC

La BBC completa la sua offerta sul web. Dal 27 novembre anche il primo e il secondo canale della tv pubblica britannica saranno fruibili in rete. Passaggio storico. Unico limite, la territorialità. Il servizio, infatti, sarà disponibile solo sull’isola. Off limits gli accessi al di là dei confini e gli utenti che non pagano il canone. Le promesse fatte a giugno, dunque, sono state mantenute. Per la prima volta dopo quarantaquattro anni, i telespettatori potranno scegliere se vedere i programmi sul televisore, sul monitor o sugli schermi di palmari e smartphone.  

Resta il problema del previsto aumento del traffico sulla rete, più volte sollevato dalle associazioni degli Internet Provider.  Da quando la BBC ha duplicato sul web la sua offerta, alcuni programmi sono stati visti off-tv 250 milioni di volte. Un portavoce di Tiscali, quarto provider britannico, ha detto che le emittenti televisive dovrebbero sborsare più soldi per ottenere priorità al flusso di dati su internet, “anche se la BBC ha mostrato scarsa disponibilità a pagare” per contribuire al potenziamento delle infrastrutture. 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2008
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930