Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Marea nera nel Golfo del Messico: e se fosse successo a casa vostra?

L’applicazione non tiene ben conto dei confini costieri, ma l’effetto è comunque dirompente. Il sito If It Fit Was My Home (significa, più o meno, “e se fosse successo a casa mia”?) propone una mappa dinamica che colloca la marea nera di petrolio nel Golfo del Messico in qualsivoglia altra zona del mondo. Esiti agghiaccianti. Se si digita Mare Adriatico nella location, viene fuori un mostro nero che ingoia le acque da Lanciano a Brindisi e, sull’altra sponda, da Makarska a Bar.

Se la marea nera di petrolio avesse invaso l'Adriatico

I promotori di questa iniziativa di forte impatto emotivo chiedono ai cittadini americani di personalizzare e condividere le mappe e poi inviarle ai propri rappresentanti istituzionali. Si può inoltre contribuire – con le proprie idee – alla soluzione del disastro, spedendo i suggerimenti all’Agenzia statunitense EPA.  

Social network per l’ambiente.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930