Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Sicurezza: body scanner dappertutto e documenti di identità colabrodo

Il ministro dell’interno, Roberto Maroni, vuole mettere i body scanner  anche nelle stazioni ferroviarie. Idea encomiabile. Sulla sicurezza non si deve risparmiare. Poco importa se un body scanner costa 100.000 euro e in Italia ci sono 87 aeroporti e 851 stazioni ferroviarie. Peccato che non si riservi la stessa attenzione alla sicurezza dei documenti di identità: Carta di Identità Elettronica, Permesso di Soggiorno elettronico, Passaporto Biometrico.

Oggi le carte di identità tradizionali (quelle in cartoncino) possono essere falsificate anche da un ragazzino. E’ sufficiente scollare la fotografia e sostituirla con un’altra. La Carta di Identità Elettronica è finita su un binario morto, con il rito grottesco del rinnovo alla carlona. Quanto al Permesso di soggiorno elettronico, la sicurezza è venuta meno con la scomparsa della banda ottica. L’appuntamento con il Passaporto biometrico, infine, è stato rinviato al 29 giugno.

Intanto, tutti in carrozza dopo essere passati sotto il body scanner.


Twitter: @pinobruno

  • empty memory

    Niente di più vero!

    Non solo diamo abbondante spago a tutte le forme di attività criminale, dal terrorismo all'immigrazione clandestina, ma abbiamo "bucato" il sistema di ingresso in Unione Europea (e tutta l'area Shenghen). Ciò è motivo di forte preoccupazione per la stessa UE in quanto, è risaputo, abbiamo i documenti più falsificabili d'Europa e permettiamo ai criminali di girare tranquilli in altri Stati Membri dell'Unione con documenti italiani falsi od autentici ma contraffatti, spesso provento di furti in Comuni e Prefetture.

    Per non calcolare il danno economico e morale dei singoli cittadini, sempre più frequentemente oggetto di furti di identità e clonazioni di carte di credito, spesso accompagnate dall'esibizione di un documento contraffatto.

    E' semplice informarsi (…Google?) sulle cifre relative alle frodi perpetrate mediante furto di identità e rendersi conto dell'abominevole dimensione del fenomeno.

    Un cordiale saluto agli appassionati lettori del blog ed, in primis, all'autore.

    EM

  • Pingback: Sicurezza: body scanner dappertutto e documenti di identità colabrodo()

  • Pingback: Tweets that mention http://www.pinobruno.it/?p=6877utm_sourcepingback -- Topsy.com()

  • Pingback: Sicurezza: body scanner dappertutto e documenti di identità colabrodo | Video Folli()

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930