Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Giornali on line: Il New York Times a pagamento da gennaio. Il Times ha perso più di un milione di lettori da quando non è più gratis

La polemica infinita sui quotidiani digitali a pagamento (è un bene o un male?) può alimentarsi di nuova linfa. Da gennaio, il New York Times farà pagare l’accesso al suo sito internet. Il Times di Londra, che non è più gratuito da tre mesi, ha perso un milione e duecentomila lettori.

L’editore del NYT non ha ancora fatto sapere quanto costerà l’edizione digitale. Probabilmente sarà adottata la formula del leggi qualcosa gratis e poi, se vuoi continuare, paga.

Inequivocabile la performance negativa del sito del quotidiano londinese. Le pagine viste del Times sono calate dai ventinove milioni di maggio ai nove milioni di luglio.

Chi ha ragione e chi ha torto? Lo stabilirà il mercato.


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031