Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Da V for Vendetta a Occupy Comics

C’è da tener d’occhio Occupy Comics, perché il sito creato da Matt Pizzolo a sostegno del movimento Occupy Wall Street ha acceso la miccia della migliore creatività e innescato una gara virtuosa per stare al fianco degli indignati, raccontare le ragioni della protesta. Due mostri sacri del fumetto impegnato sono già scesi in campo. Alan Moore e David Lloyd, creatori del protagonista di V for Vendetta, la cui maschera è ormai icona di tutti i movimenti antagonisti. Moore e Lloyd scriveranno un lungo racconto sui ragazzi di Zuccotti park, insieme con gli altri cinquanta autori e illustratori che hanno aderito a Occupy Comics.  

La home page di Occupy Comics

Sul sito KickStarter sono stati già raccolti più di ventisettemila dollari, per dare gambe al progetto. L’obiettivo preposto di diecimila dollari è stato quasi triplicato. Il denaro sarà subito consegnato al movimento, perché gli autori lavoreranno gratis. I fumetti saranno disponibili prima in edizione singola, numero per numero, e poi in raccolta con copertina rigida. La pubblicazione è prevista a metà 2012.

Matt Pizzolo ha detto di aver dato vito al progetto perché “commosso” dal movimento Occupy Wall Street. “Dieci anni fa – scrive – partecipai alla protesta no global contro la WTO e la Banca Mondiale, ed è stato belle rivedere di nuovo la gente che manifesta pacificamente. E’ vero, in qualche caso la protesta è degenerata nella violenza, ma si tratta di episodi sporadici, che danneggiano il movimento. I black bloc vanno isolati.

V for Vendetta

Penso che Occupy Wall Street abbia bisogno dell’arte più di ogni altra cosa. Artisti e scrittori di fumetti hanno una capacità unica di evocare idee e ideali”.

Gli altri artisti che hanno aderito a Occupy Comics (in ordine di adesione):

  • Charlie Adlard (The Walking Dead)
  • Marc Andreyko (Manhunter)
  • Susie Cagle (Notes on Conflict, arrested at Occupy Oakland)
  • Kevin Colden (I Rule the Night, Grimm’s Fairy Tales)
  • Molly Crabapple (Dr. Sketchy’s)
  • Tyler Crook (Petrograd, B.P.R.D.)
  • J.M. DeMatteis (Justice League, Spider-Man, Imaginalis)
  • Joshua Dysart (Swamp Thing, The Unknown Soldier)
  • Zoetica Ebb (Biorequiem)
  • Joshua Hale Fialkov (I Vampire, Tumor)
  • Brea Grant (We Will Bury You, Suicide Girls)
  • Zane Grant (We Will Bury You, Suicide Girls)
  • Joe Keatinge (Hell Yeah, Glory, Brutal)
  • Ales Kot (upcoming projects w/ Image Comics & DC Ent)
  • George Krstic (Star Wars: The Clone Wars, Megas XLR)
  • Joseph Michael Linsner (Dawn)
  • Patrick Meaney (Grant Morrison: Talking With Gods)
  • Mark L. Miller (Luna, Nanny & Hank)
  • Caleb Monroe (Batman: Fearless, Hunter’s Fortune)
  • B. Clay Moore (Hawaiian Dick, Superman Confidential)
  • Jerem Morrow (Drive-In Horrorshow, Kingdom Suicide)
  • Amancay Nahuelpan-Bustamante (Hijos de P)
  • Steve Niles (30 Days of Night, Batman: Gotham County Line)
  • Laurie Penny (Penny Red)
  • Matt Pizzolo (Godkiller)
  • Steve Rolston (Ghost Projekt, Queen & Country)
  • Riley Rossmo (Proof, Cowboy Ninja Viking)
  • Douglas Rushkoff (Testament, media theorist)
  • Tim Seeley (Hack/Slash, Witchblade)
  • Simon Spurrier (2000 AD, X-Men: Curse of the Mutants)
  • Ben Templesmith (30 Days of Night, Fell)
  • Ronald Wimberly (MF GRIMM: Sentences)

 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2011
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031