Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

I segreti del Vaticano? Svelati da una app

Altro che Dan Brown e complottisti vari. Il Vaticano non ha più segreti. Almeno una parte di quelli culturali e artistici, svelati da una raffinata applicazione gratuita per i dispositivi mobili Apple e Android. Lux in Arcana è un prodotto ben fatto, che permette di esplorare cento documenti mai mostrati prima al pubblico e ora esposti nei Musei Capitolini di Roma. Si sfogliano documenti cifrati – lettere, manoscritti, codici e antiche pergamene – che vanno dall’VIII secolo d. C. fino al XX secolo, scelti fra i tesori che l’Archivio Segreto Vaticano da secoli conserva e protegge. La mostra si può visitare fino al 9 settembre di quest’anno.

 

L’applicazione Lux in Arcana è stata sviluppata da Accenture Italia e dà il meglio di sé sul display ad alta risoluzione del nuovo iPad. E’ possibile contestualizzare storicamente ogni documento e conoscerne le informazioni tecniche o le curiosità attraverso foto, immagini e ricchi contenuti multimediali.

Si possono  organizzare i documenti esposti per ordine alfabetico o cronologico, per tipologia (lettera, concordato, documento papale, ecc.) e per ordine espositivo nelle sale dei Musei Capitolini; i visitatori possono seguire il percorso della mostra ascoltando l’audioguida disponibile nell’applicazione.

 

Chicca tra le chicche è la visita approfondita in realtà aumentata – in sinergia con il GPS – alla statua di Giordano Bruno in Campo de’ Fiori (rogo incluso!), agli angeli del Bernini sul ponte di Castel Sant’Angelo, e alla Basilica di Santa Maria sopra Minerva, dove Galileo Galilei aveva sostenuto l’abiura delle sue tesi scientifiche.

 

La app è disponibile in italiano e inglese, ed è compatibile con tutti i device mobile. Può essere scaricata gratuitamente da Apple Store (cliccare qui) e – per Android – da Google Play (cliccare qui).

Fonte: Accenture Italia


Twitter: @pinobruno

  • Pingback: Il fotogiornalista difende i suoi scatti con Marksta()

  • Vatican will allow homosexual relations between priests

    Friday, March 30, 2012 – 09:10 AM
    A confidential letter reveals a secret plan of the Vatican for allowing homosexual relations between priests in order to prevent acts of pedophilia.

    Read more: http://www.irishtribune.eu/news/vatican-will-allow-homosexual-relations-between-priests-655364.html#ixzz1qawNZhhg 

     

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2012
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031