Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

iOS 7 sarà buona vendemmia?

Lo vedremo in autunno, al tempo della vendemmia. iOS 7 sarà disponibile in aggiornamento gratuito per iPhone 4 e modelli successivi, iPad 2 e modelli successivi, iPad mini e iPod touch (quinta generazione). Vera rivoluzione o soltanto un doveroso e profondo restyling? Ieri, alla Apple Worldwide Developers Conference (WWDC) di San Francisco, il senior vice president of Software Engineering di Apple, Craig Federighi, si è sperticato nel tesserne le lodi. Non poteva fare altrimenti. La Mela è incalzata da Samsung, che negli ultimi tempi ha dimostrato più vitalità su interfaccia e sistema operativo del suo Galaxy S4. Rinnovarsi o soccombere, e Federighi ha detto di considerare iOS 7 “come un nuovo, fantastico inizio.”

iOS è stato del tutto riprogettato, con un’interfaccia utente innovativa e parecchie nuove funzioni. Nei video demo proiettati a San Francisco, il settimo sistema operativo Apple per dispositivi mobili si muove con leggiadria ed eleganza, tra colori, sfumature e trasparenze. Lo stile tipografico è stato rifinito per offrire un aspetto più nitido e semplice.

iOS 7 propone tantissime novità, fra cui Control Center, Centro Notifiche, Multitasking migliorato, AirDrop, app Immagini migliorata, Safari e Siri, e inaugura iTunes Radio, servizio gratuito di Internet radio musicale basato su iTunes. La nuova interfaccia fa apparire lo smartphone più grande perché’ tutto è disegnato per sfruttare l’intero schermo. I font ridisegnati sono esaltati dal display Retina e il risultato è un testo più nitido.

Control Center

Finalmente si può accedere rapidamente alle impostazioni, raccolte in una sola schermata. Si sfiora con un dito la base dello schermo per attivare o disattivare modalità Uso in Aereo, Wi-Fi, Bluetooth, Non Disturbare, impostare la luminosità dello schermo, mettere in pausa o riprodurre un brano, saltare alla traccia successiva e ascoltare musica in streaming via AirPlay. Control Center porta immediatamente alle app Orologio, Fotocamera, Calcolatrice e Torcia.

Centro Notifiche

In iOS 7 è disponibile fin dalla schermata di blocco. Per vedere tutte le notifiche si sfiora lo schermo, mentre la nuova funzione Today in Centro Notifiche propone una vista panoramica degli impegni della giornata con un riassunto delle informazioni più importanti (meteo, traffico, riunioni ed eventi).

Multitasking

Gli sviluppatori hanno l’opportunità di ablitare il multitasking in background per qualsiasi applicazione. Gli utenti possono così passare da un’app all’altra in maniera più intuitiva e chiara, mentre iOS 7 individua quelle quelle usate con maggiore frequenza spesso e ne aggiorna i contenuti in automatico, sempre in background.

AirDrop

E’ una opzione completamente nuova per condividere all’istante i contenuti con le persone che ci circondano. Quando l’utente vuole mettere qualcosa in comune con gli altri, AirDrop mostra i contatti nelle vicinanze. Basta scegliere con chi condividere e AirDrop si occupa di tutto il resto. I trasferimenti avvengono in modalità peer-to-peer, perciò si può usare AirDrop dovunque, senza bisogno di reti o richiesta di configurazioni, e in totale sicurezza, poichè che i trasferimenti sono codificati e i contenuti restano protetti e privati.

Fotocamera

La nuova app Fotocamera include filtri per aggiungere effetti in tempo reale agli scatti. C’è anche un’opzione filtro quadrato, ed è più facile la scelta tra le quattro opzioni disponibili (video, foto, quadrato e panorama).

Immagini

E’ stata riprogettata con Moments, per organizzare in automatico foto e video in base alla data e al luogo in cui sono stati ripresi. Le immagini possono essere miniaturizzate per avere uno sguardo d’insieme di tutti gli scatti nei singoli album predefiniti (Momenti, Collezioni di Momenti e Anni).

iCloud Photo Sharing

Serve per condividere le foto prescelte con gli utenti prescelti. Amici e familiari possono aggiungere foto e video agli streaming condivisi, mentre l’opzione Activity mostra tutti gli aggiornamenti di streaming condivisi.

Safari

Rinnovare il browser nativo era un obbligo improcrastinabile. Adesso Safari permette di visualizzare più contenuti, anche a schermo intero. Il nuovo Smart Search Field semplifica le ricerche e sono più facilmente accessibili Preferiti e Tab. I controlli censura ottimizzati permettono di bloccare in automatico l’accesso a siti web per adulti o permetterne l’accesso solo a un insieme specifico di siti consentiti.

Portachiavi iCloud

Password e account delle carte di credito sono memorizzate in sicurezza e disponibili su tutti i dispositivi dell’utente, che potrà così navigare più facilmente su siti protetti con password o compilare in automatico i moduli online (Io comunque non affiderei al Cloud i dati delle carte di credito. NdR).

Siri

Ci sono nuove voci maschili e femminili e l’assistente vocale cerca anche su Twitter, Wikipedia e Bing. Si possono ascoltare messaggi vocali e Siri permette inoltre di modificare a voce le impostazioni del dispositivo.

Musica e iTunes Radio

Nuovo design, più elegante, e integrazione con l’inedito servizio gratuito iTunes Radio, che accede a più di 200 stazioni e al catalogo musicale di iTunes Store. Quando ci si sintonizza su iTunes Radio dall’iPhone, iPad, iPod touch, Mac, PC o Apple TV, si va su stazioni che trasmettono generi musicali affini ai gusti dell’utente. Ci sono poi stazioni In Evidenza curate da Apple e stazioni suddivise per genere. iTunes Radio affina la proposta per personalizzarla, basandosi sulla musica che l’utente ascolta e scarica. iTunes Radio è integrata  con Siri. Ci sono inoltre anteprime esclusive con “primi ascolti” dei brani degli artisti più trendy. Si può comprare sfiorando lo schermo.

 Trova il mio iPhone

La funzione è stata potenziata. Se non si riesce a ritrovare il dispositivo perduto o rubato, adesso l’utente può impedire che il ladro (o chi lo ritrova) possa utilizzarlo. Per disattivare “Trova il mio iPhone” o cancellare l’account del proprietario è necessaria la user e la password. Nessuno può dunque riattivare il dispositivo, che – tra l’altro – continuerà a visualizzare sul display il messaggio personalizzato dell’utente che lo ha perduto (o è stato derubato).

 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2013
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930